A Pila si fa cosi': d'inverno si scia e in estate si pedala.

Pila, Valle d'Aosta, 8 agosto 2005

Con 70 km di piste che salgono da 1450 a 2700 mt, Pila è la rinomata località sciistica a due passi da Aosta. Particolare più interessante è che risulta ancora più accessibile tramite la telecabina che parte direttamente dalla città valdostana e in soli  17 minuti la raggiunge. Un valido mezzo alternativo all’auto per evitare i fastidiosi tornanti   e la strada che collega Pila al comune di Gressan e ad Aosta.

Se d’inverno Pila si riempie di appassionati di sci e altri sport invernali, d’estate non è da meno in quanto ad attività outdoor. In primo luogo, chi ama camminare ha a disposizione un gran numero di sentieri con gradi diversi di difficoltà, dal più rilassante al più impegnativo. Luoghi come il Lago Chamolè a 2300 mt a cui si arriva attraversando il fresco e il verde dei boschi, oppure più in alto sfiorando e superando i 3000 mt di quota al Colle Tzasetze, alla Becca di Nona o sul Monte Emilius sono solo alcune delle escursioni che, in base al proprio allenamento, si possono fare nel comprensorio di Pila. Ciò che differenza maggiormente la famosa località montana e che non molte altre famose mete invernali in Italia si possono permettere è la trasformazione estiva di percorsi e piste sciistiche in un ampio ed articolato bike park.

Toboga 1Sentieri, strade sterrate e percorsi sciistici diventano così una palestra per i bikers, in cui si cimenta un pubblico esperto ed allenato, ma anche ciclisti meno acrobatici. Con il vantaggio di poter “agganciare” gratuitamente la proprio bici alle seggiovie Couis 1 e Chamolè, oltre alla telecabina che parte da Aosta, ci si può abbandonare a discese emozionanti che in alcuni casi possono fare un po’ tutti, come il percorso mediamente difficile  Pila-Aosta, godendo contemporaneamente di un incantevole scenario naturale sulla conca di Pila.

Il grande bike park comprende aree tematiche dedicate al free-ride , al downhill e a diverse specialità dello sport su due ruote. Non a caso Pila è sede di gare internazionali e ha saputo sfruttare al meglio la sua vocazione ciclistica, scoperta già da parecchi anni. Ogni mese estivo ha i suoi eventi che uniscono lo sport su due ruote al divertimento. Vacanze dinamiche e sportive, quindi, in compagnia della propria fedele MTB oppure sulla sella di una in affitto, facilmente reperibile negli appositi punti noleggio.


23/06/2012 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus