Toamasina e la sua laguna incantata

toamasina madagascarIl suo nome in lingua malgascia significa ‘è salato’, la città di Toamasina – un tempo nota come Tamatave – è situata nella parte orientale del Madagascar a circa 400 chilometri dalla capitale ed è il porto più importante del paese. La sua posizione strategica l’ha resa nei secoli preda dei colonizzatori europei. La città ha subito una lunga dominazione francese di cui restano tracce nei nomi delle strade, che non sono stati cambiati dopo l’indipendenza.  La città sorge su una penisola sabbiosa e si affaccia su una splendida laguna circondata dalla barriera corallina. Il clima è piovoso ma, questo non impedisce comunque di trascorrere un soggiorno indimenticabile in una delle tante località turistiche della zona. Il viaggiatore che arriva a Toamasina non può esimersi da visitare i tre luoghi simbolo della città: il viale dell’Indipendenza con la splendida statua della Dea dei Mari del Sud, il lungomare che conduce al porto – vero cuore pulsante della città – e al Bazar del Be e infine la piazza Bien Aimè con le sue piante secolari disposte a formare lo zodiaco malgascio. E’ d’obbligo anche una visita alla città vecchia per addentrarsi nelle sue stradine e ammirare le abitazioni creole erette su palafitte a causa dell’umidità del terreno. Da Toamasina ci si può, poi, spostare alla scoperta della sua provincia e visitare Foulpointe famosa per le acque turchesi della sua affascinante laguna e per il Cimitero dei Pirati. Gli amanti del surf non possono rinunciare, infine, a un’escursione a Mahambo, un caratteristico villaggio situato tra il mare e la foresta pluviale. E’ possibile raggiungere la città di Toamasina o in aereo poiché è sede di un aeroporto civile o con i mezzi pubblici dalle principali città del Madagascar.


19/08/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus