Brasile: Iguatu, corsa all'oro tra bacini lacustri

iguato brasileUna città che brilla di luce propria, nel meraviglioso universo brasiliano. E' Iguato, cittadina di poco più di 90 mila abitanti situata nel nord est del Paese sudamericano, nello stato del Cearà. Iguatu sorge sulla riva sinistra del Rio Jaguaribe ed è servita da un piccolo ma comodo aeroporto. Visitare oggi questa città equivale a un viaggio nel passato: Iguato risplende ancora della “corsa all'oro” che, durante i primi anni del '900 aveva reso il Brasile il primo produttore al mondo di questo prezioso minerale. Oggi la sua economia è fondata sul commercio e l'agricoltura anche se in passato, Iguatu è stata a lungo leader nella produzione del cotone. Iguatu non ha conosciuto un grande sviluppo: troverete una città ben rappresentativa di questa zona del Paese, con molte strade in ciottoli o lastricato nella parte vecchia. Da non perdere, nel vostro viaggio alla scoperta di questa città, il mercato agricolo, dove troverete in vendita cotone, tabacco e cereali e quello zootecnico. E poi il lago ‘da Telha’, un bacino d'acqua davvero particolare e suggestivo, interamente circondato da palme e situato al centro della città. Da ammirare è anche la laguna Da Bastiana, situata in una zona di preservazione ambientale caratterizzata da un ecosistema lacustre. Qui alcuni anni fa è partito un progetto di sviluppo urbanistico, per creare aree residenziali ed altre votate all’intrattenimento. Iguatu è un luogo affascinante, in gradi di riportare indietro nel tempo di almeno un secolo, per immergersi appieno nello stile di vita e nelle tradizioni del nord est del Brasile.


Praça da Matriz - Iguatú in Brazil


23/08/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus