Valle de Mai, a spasso nella preistoria

valleè de maiSe il Giardino dell’Eden fosse mai esistito allora, avrebbe avuto sicuramente l’aspetto della favolosa Valle de Mai alle Seychelles. Situata sull’isola di Praslin, la seconda per grandezza dell’arcipelago, e raggiungibile con soli quindici minuti di aereo da Mahè, la Valle de Mai è stata dichiarata Patrimonio Naturale Mondiale dell’Unesco. Si tratta di una lussureggiante foresta di palme, conservatasi inalterata dalla preistoria fino ad oggi. La foresta del parco naturale della Valle de Mai, infatti, risale a milioni di anni fa, quando le Seychelles erano ancora parte di un unico grande continente che comprendeva Africa, Madagascar e India. foresta valle di maiUn luogo ricco di fascino e di suggestione e l’unico posto al mondo dove ancora cresce il Coco de Mer, una particolare noce di cocco gigante che nella forma ricorda un cuore, o come preferiscono dire gli indigeni, le natiche di una donna. Grande appena venti ettari, questo santuario naturale può essere visitato in meno di quattro ore, il tempo necessario per esplorare i tre sentieri creati appositamente per consentire ai visitatoti di ammirare le specie vegetali endemiche e la particolarissima fauna locale, tra cui il rarissimo pappagallo nero, il colibrì, il merlo delle isole, il granchio e il gambero gigante di acqua dolce. Passeggiando liberamente tra i sentieri si possono ammirare i boschetti di felci, cedri, le orchidee della vaniglia, i bambù, le guaiave e i banani. E sempre passeggiando tra i sentieri non è raro imbattersi nella lucertola delle Seychelles, nel geco color bronzo e nel camaleonte tigre. Impossibile non restare senza fiato davanti alle gigantesche palme e alla bellezza incontrastata di questi luoghi diventati una tappa obbligata per turisti e visitatori.


19/09/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus