Mondavio e dintorni: un viaggio nei borghi delle Marche

mondavioMondavio e la zona intorno ad esso, nelle Marche, sono tra i posti più belli da ammirare in Italia. Il castello e i campanili, tutti all'interno delle mura perfettamente conservate, dominano la campagna circostante e conservano i segni del suo glorioso passato.

La fortezza è il monumento principale e simbolo di Mondavio. Una mattinata trascorsa per le strade per godersi l'atmosfera può essere seguita da un pomeriggio di visita al castello, perfettamente integro e al suo museo.

Il castello medievale è stato il lavoro dell’architetto toscano, Francesco Giorgio di Martini. Il castello è, a quanto pare, o almeno così dicono gli appassionati di castelli, rivoluzionario nel suo design.

I cinque piani torre principale a forma di ottagono dominano il castello e rappresentano l'ultima linea di difesa secondo gli esperti e studiosi del castello.

Il forte è anche sede del Museo di rievocazione storica e conserva collezioni di costumi tradizionali e armi relative al periodo tra il 1400 e il 1700.

Se siete in città nel mese di agosto, la caccia del cinghiale selvatico è una festa molto popolare a cui non vi sarete pentiti di aver partecipato.

L'atmosfera che si respira è quella tipica di un borgo tranquillo ma particolarmente vivace. Prima di dedicarsi alle zone limitrofe, vale  la pena trascorrere almeno una giornata in città.

La città è ben curata e ben valorizzata, sia per le sue attrazioni storico-culturali che per la manutenzione del verde pubblico. Tanti sono i siti web dedicati alla città e ricchi di indicazioni utili per visitare il territorio.


07/10/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus