Vieni a scoprire il patrimonio del Friuli Venezia Giulia a Cividale del Friuli

cividaleCividale del Friuli è tra le città più interessanti del Friuli Venezia Giulia per il suo patrimonio artistico e culturale e conserva tracce profonde del passato. Il centro storico, ben conservato, è caratterizzato da case con facciate dipinte che si affacciano su un groviglio di strade di ciottoli e piazze silenziose. Un interessante percorso inizia da Piazza del Duomo sul sito del foro romano.

Qui troviamo il maestoso Duomo di Santa Maria Assunta del XIV secolo, dove abbiamo l'ingresso al Museo Cristiano, che raccoglie le prime sculture medioevali più importanti dei Longobardi, nella navata destra, il municipio del XV secolo, con un bel portale ogivale e il Museo Archeologico Nazionale, che raccoglie reperti di epoca romana, paleocristiana e longobarda.

Svoltando in via Mazzini si arriva in Piazza Paolo Diacono, una delle piazze più attive della città. Altri importanti siti storico-culturali sono l'Ipogeo celtico, costituito da un complesso di stanze e corridoi scavati nella roccia e l'Oratorio di Santa Maria in Valle, noto come il Tempietto longobardo, considerato un raro esempio di architettura e scultura medievale.

Cividale è anche la capitale di una zona rinomata per la produzione e diffusione di vini DOC e DOGC provenienti da vitigni diversi, tra i quali il Picolit, Tocai Friulano, Chardonnay e Sauvignon. Vino e prodotti alimentari tipici sono, infatti, molto apprezzati.

La città si distingue per il suo ufficio turistico accogliente, ricco di materiale informativo, per la grande varietà di attrazioni storico-culturali e di alloggi disponibili. 


10/10/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus