Valsinni: terra lucana ai piedi estremi del Pollino

valsinni parco pollinoValsinni è un piccolo paese situato ai piedi estremi del Pollino, al confine tra la Basilicata e la Calabria. La città è dominata dal Monte Coppolo, che al merito e pregio naturalistico associa anche il merito storico, conservando le mura dell’antica Lagaria.  Secondo la leggenda, era stata fondata da Epeius, colui che costruì il cavallo di Troia. Il monumento più importante è rappresentato dal castello dei Morra, ai cui piedi s’intersecano le vie del borgo medievale, collegato con i caratteristici passaggi chiamati “gafii”.

La chiesa Madre, finemente affrescata, è molto interessante. Ma Valsinni è soprattutto una città da sfogliare... e scoprire, lentamente e senza fretta. In particolare, è sede del Parco Letterario Isabella Morra. Morra era una poetessa, figlia del signore del castello, considerata una delle voci più originali e autentiche della lirica femminile del 1500.

Da non perdere: l'estate di Isabella. Si tratta di una serie di eventi culturali in onore della poetessa, con itinerari di poesia, mostre nel castello, rappresentazioni teatrali ed eventi enogastronomici. Non mancano all’appello cibi gustosi e vini pregiati: tutti gli ingredienti giusti per un ottimo sviluppo del turismo e per la preservazione della qualità ambientale nel Parco letterario Isabella Morra.

Valsinni ha meritato la "Bandiera Arancione" per diversi motivi. In primis, la presenza del Parco Letterario è sicuramente un elemento importante a favore della valorizzazione delle risorse locali. Anche le caratteristiche del territorio sono importanti, infatti, la città è inserita nel perimetro del Parco Nazionale del Pollino. 


17/10/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus