Le tre cime di Lavaredo: i colori e il silenzio della montagna

lavaredo estateLe Cime di Lavaredo sono un luogo dedicato agli amanti della montagna e dello sport alpinistico, compreso il più moderno free climbing, ma sono anche l’ambiente adatto a chi abbia semplicemente il desiderio di trascorrere qualche ora passeggiando e respirando l’aria frizzante e purissima che solo grazie all’altitudine si riesce ad apprezzare. 

Le Cime costruiscono un trittico affascinante e suggestivo da ammirare e da fotografare. Si mostrano fiere e imponenti sullo sfondo dell’azzurro del laveredo 3 cime invernocielo durante le giornate limpide e chiare, illuminate dai colori caldi del tramonto oppure con i bellissimi effetti che vengono a crearsi grazie al gioco delle nuvole trasportate dal vento. Raggiungibili da Auronzo, provenendo dalla provincia di Belluno, ma anche da Dobbiaco, la Grande, la Piccola e la Cima Ovest sono la parte privilegiata e in primo piano di un ambiente naturale davvero pieno di fascino, da cui è possibile raggiungere con lo sguardo l’orizzonte di un panorama mozzafiato fatto di valli, di gole e di laghi. 

Alcuni percorsi a piedi sono a disposizione di chi voglia godere di una lunga passeggiata per arrivare fino alla base delle tre Cime, da dove è possibile iniziare un’escursione di quasi quattro ore, agevole e non troppo faticosa, camminando lungo il sentiero che le costeggia totalmente immersi nella bellezza dello spettacolo che solo gli ambienti della montagna riescono a regalare. Durante questo percorso ci si può fermare presso la piccola chiesa di Santa Maria Ausiliatrice e fare una sosta nei rifugi, in cui è possibile assaporare molte delle ricette tipiche e gustosissime della tradizione gastronomica delle Dolomiti.


06/11/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus