Love Valley, Cappadocia, Turchia

La Cappadocia è una regione storica della Turchia e spesso il suo nome non appare neppure sulle carte geografiche in quanto si tratta di un'area molto più piccola di quello che ai tempi dei Romani era considerato il Regno di Cappadocia. E' collocata nella penisola anatolica e dal 1985 fa parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco per la particolare conformazione geologica del terreno che è unica al mondo. 
In epoca preistorica, circa 60 milioni di anni fa, l'Anatolia era una profonda depressione che venne colmata dalle numerose eruzioni dei tanti vulcani vicini, come l'Hasan, l'Erciyes e il Gollu Dagi e circa 8 milioni di anni fa si completò la formazione di un altopiano dal suolo costituito soprattutto da tufo calcareo molto sensibile all'erosione operata dal vento, dalle acque piovane e dai torrenti. Nel corso dei millenni gli agenti atmosferici e l'escursione termica hanno scolpito il paesaggio dando origine a bizzarre formazioni rocciose come prismi e piramidi di tufo sormontate da un cono, mentre gli uomini, sfruttando la facilità con cui si poteva lavorare quelle rocce, hanno scavato in esse abitazioni e chiese rupestri.

Una delle aree più interessanti della Cappadocia, peraltro tutta meravigliosa, è il parco Nazionale di Goreme, un villaggio di circa duemila abitanti che per la maggior parte vivono in abitazioni scavate in parte nelle rocce. Ci si trova a un'altitudine di circa 1.200 metri con un clima dagli inverni rigidi e nevosi ed estati molto calde e la città di Nevşehir, capoluogo della provincia omonima è a poco più di una decina di chilometri. 
A poco più di 6 chilometri dal villaggio si incontra la valle che è nota con il nome di Love Valley che è costellata di giganteschi pinnacoli in cui non è difficile intravvedere una forma fallica o a fungo e il paesaggio pare veramente uscito dal libro "Alice nel paese delle meraviglie". La valle può essere ammirata dall'alto di una collina, ma è possibile anche scendere e percorrere vari sentieri che si snodano tra queste gigantesche colonne naturali composte da strati di diverse colorazioni. La passeggiata è accessibile a tutti perché non presenta particolari difficoltà. Dato il clima della Cappadocia però è sconsigliabile avventurarsi nella Love Valley in primavera durante il periodo di scioglimento della neve per non incontrare troppo fango, mentre nei mesi estivi la temperatura è molto alta e dunque bisogna essere dotati di una certa resistenza al caldo se la si vuole attraversare tutta.

La Love Valley non è segnalata da cartelli turistici e quindi bisogna ricorrere alle indicazioni della popolazione locale per scoprirla, ma la si può raggiungere tranquillamente in auto grazie alla presenza di una carrozzabile, quindi vi si può quindi arrivare con il proprio mezzo o ricorrere a un taxi.
Per rendersi conto di quali meraviglie geologiche si trovano nei pressi di Goreme decollano ogni giorno diverse mongolfiere che sorvolano le fantastiche formazioni rocciose e vedere dall'alto spettacoli unici come questo è un'occasione irripetibile.

23/11/2012 09:00:00
Autore: A.V.

comments powered by Disqus