Un itinerario per una visita a Madrid

Calle de Alcalá, Madrid (Spain), HDRMadrid. Una città non proprio antica, ma con un patrimonio ineguagliabile in confronto ad altre capitali europee. E’ senza dubbio una tappa d’obbligo per chi sceglie di trascorrere una vacanza in Spagna. Madrid spicca per i suoi musei d’arte, per i palazzi moderni, per il divertimento e per la sua vita notturna.

Si può iniziare la visita a Madrid partendo da Puerta del Sol, il centro principale della città, dove sono presenti statue di Carlo III e del famoso orso, ormai simbolo della città. Da qui la vostra visita può continuare, raggiungendo Plaza Las Descalzas, dove è presente una splendida porta barocca del 1733. Di fronte la Piazza lo splendido Monastero che prende il nome dalla piazza. Ma prima di arrivare qui, è d’obbligo una visita agli splendidi vicoletti, e scorci, di Calle de Preciados. A pochi passi dalla Piazza troviamo la chiesa più antica della capitale, Iglesia di San Gines, dove sono custoditi dipinti storici, come quello di El Grego, denominato La cacciata del tempio. I turisti, dopo aver lasciato questa storica chiesa, vengono attratti dalla cioccolateria di San Gines, a pochi metri, ed aperta fino a tarda notte. Dopo un “assaggio” in questa storica cioccolateria, si può raggiungere la piazza più famosa di Madrid, Plaza Mayor, di costruzione 1619. Una splendida piazza, immensa, contornata da molti locali: è ormai un classico vedere i tanti turisti che la raggiungono, e preferiscono sedersi in uno dei tanti locali presenti, gustandosi un ottimo caffè e facendo qualche spuntino. Da qui il viaggio può continuare, in direzione della Cupola dell’Iglesia de San Andres, dove sono presenti decorazioni uniche e splendide. Un po’ più lontano dalla chiesa, si può poi raggiungere la Basilica di San Francesco “El Grande”, progettata da un architetto italiano. La vostra visita a Madrid può continuare, raggiungendo la Cattedrale di Nuestra Senora di Almuneda e poi il Palazzo Reale, composto da circa tremila stanze, ma solo una parte aperta per le visite: stile neoclassico e raffigurazioni splendide.

Raggiungete poi Plaza de Espana, dove potrete visitare il bellissimo Museo di Cerralbo, che conserva opere come il Tempio di Debod e il Marqués. Per la vostra vacanza in questa magnifica città, vi consigliamo di visitare anche altri luoghi, molto ambiti, come L’Aequelofico Nacional, il Parque del Retiro, il museo Thyssen Bornemisza e il Monastero Escorial. Mentre, al Centro di Arte “Reina Sofia” sono custodite grandi opere di arte moderna (Kandinsky e Mirò), oltre a Picasso. Cambiando “genere” di visite, potete recarvi al grande stadio del “Santiago Bernabeu”: con prezzi d’ingresso molto modici, si può visitare il museo interno e tutta la struttura. Lo stadio viene definito un grande monumento di Madrid.

La città è una grande attrazione anche per coppie e giovani, oltre che per le famiglie. Infatti, sono tantissimi i locali, che rendono Madrid una delle capitali europee della movida. La vostra vacanza a Madrid si può concludere con una splendida passeggiata nella storica “Gran Via”, dove potrete, oltre a visitare il centro della città, anche fare shopping nei negozi delle grandi catene mondiali e, perché no, acquistare souvenir nelle tantissime botteghe della città.


28/12/2012 09:00:00
Autore: A.V.

comments powered by Disqus