Bridgetown, la citta' dei ponti

BridgetownBridgetwon, capitale e principale centro turistico delle Barbados, è certamente la destinazione ideale per coloro che desiderano godersi le spiagge dorate e le azzurre profondità dei Caraibi.

Originariamente chiamata “Indian Bridge” e, successivamente, “City of Saint Michel”, Bridgetown offre ai suoi turisti numerosi punti di interesse storico-culturale, tra cui il Palazzo del Parlamento, il Barbados Museum and Historical Society e la Chiesa di Saint Michel.

All’interno del Palazzo del Parlamento, è possibile ammirare la “Galleria degli Eroi nazionali”,  dove sono stati raccolti ritratti raffiguranti coloro che hanno contribuito a fare la storia delle Barbados. Una curiosità: a Bridgetown esiste una Trafalgar Square proprio come a Londra e la particolarità è che anche in questa piazza è presente una statua dell’ammiraglio Nelson la cui costruzione risulta addirittura precedente rispetto a quella inglese.

Ma la vera attrattiva di Bridgetown è sicuramente rappresentata dalle incantevoli spiagge, veri e propri paradisi selvaggi nei quali riscoprire il piacere di una vacanza contatto con la natura incontaminata.

Bottom Bay è sicuramente una delle più suggestive di tutta l’isola, con la sua finissima sabbia bianca e la sua rigogliosa vegetazione che la fanno sembrare un vero e proprio angolo di Paradiso. Il mare quasi sempre agitato e le altissime onde rendono questo particolare punto il luogo ideale per tutti gli appassionati di surf e windsurf.

Un altro splendido scorcio è quello offerto dalla South Coast Boardwalk, lingua di spiaggia dove poter indulgere in piacevoli passeggiate godendosi il magnifico spettacolo del sole che tramonta nell’Oceano. Un luogo davvero incantevole dove è possibile sostare per una pausa a tutto relax in uno dei numerosi bar presenti lungo la costa.

Barbados è una destinazione prediletta anche dai “divers”, ovvero tutti coloro che hanno la passione delle immersioni subacquee. Lasciatevi cullare dalle onde e perdetevi nel meraviglioso spettacolo della barriera corallina: la vostra vacanza si trasformerà in un’emozione davvero unica.


14/02/2013 09:00:00
Autore: Marianna Norillo

comments powered by Disqus