Dublino, citta' natale della Guinness e di Oscar Wilde

Dublin Night View

Di Laura Tirloni - Dublino, capitale dell'Irlanda, è situata nella baia della foce del fiume Liffey, dove si trova anche il porto, il più grande dell'isola, di notevole importanza per i traffici mercantili. Il fiume divide la città in due parti collegate dal caratteristico Ha'penny Bridge: l'area meridionale è sofisticata, importante per la numerosa presenza di monumenti storici ma anche di negozi di lusso come a Grafton Street, e di college come il prestigioso e ben noto Trinity College, fondato nel 1952 dalla Regina Elisabetta I. La parte a nord è decisamente più moderna e più popolare, con strade commerciali quali Talbot Street e Henry Street.

Dublino è una città giovane, vivace, a misura d'uomo, nominata città più “friendly” d'Europa e Città della Letteratura dall'UNESCO. Nella capitale si respirano due diverse tendenze: una forte spinta in avanti, verso la novità e lo sviluppo e l'altra, più nostalgica, rivolta verso un passato impregnato di cultura, arte e letteratura. Non dimentichiamo che Dublino è anche la città che ha dato i natali a grandi scrittori quali George Bernard Shaw, Oscar Wilde e James Joyce, solo per citarne alcuni.

Dublin doors

Il nostro tour alla scoperta della città parte dalla Cattedrale di San Patrizio, risalente al XII secolo, rappresenta una delle due cattedrali protestanti sotto l'egida della Chiesa d'Irlanda ed è considerata un monumento simbolo della città. Di grande interesse e fascino sono anche i diversi quartieri georgiani, costruiti con gli immancabili mattoni rossi e caratteristiche porte colorate, tipiche di questo splendido Paese che è l’Irlanda.

Da non perdere anche una visita, di piacere, a Temple Bar, il quartiere più frequentato dai giovani e centro della vita notturna in cui non a caso si trovano la maggior parte dei pubs, come il Brazen Head, che risale al 1688.

2013 - Dublino - Franco e Rosaria (25)

Un salto è consigliabile anche alla Guinness Storehouse, museo dedicato alla birra scura simbolo d'Irlanda. Meglio prenotare in anticipo la visita! Sul tetto del museo si trova il Gravity Bar da cui è possibile gustare, insieme a un drink, anche una splendida vista su questa città davvero unica. Consigliabile, inoltre, una visita al Phoenix Park, immenso parco con al suo interno il Dublin Zoo, graziosi laghetti, prati all'inglese, appunto, e un fastoso castello seicentesco.

dublino #1 2008DSC_0293

Se si desidera un'escursione “fuori porta” dalla baia di Dublino si estende una delle coste più spettacolari d'Irlanda. Una passeggiata lungo il Poolbeg Pier offre una splendida prospettiva di Dublino con le montagne da un lato e capo di Howth dall’altro. Da Dublino sono numerose le mete da esplorare in giornata raggiungibili facilmente con il DART, il treno verde che collega la capitale con le zone del litorale. Più di tutto, comunque, Dublino è atmosfera e quella è difficile da descrivere, bisogna solo viverla.

.

 


18/07/2013 09:00:00
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus