Bratislava - una scoperta ai piedi dei Carpazi

Di Laura Tirloni - Bratislava, capitale della Slovacchia, è una piacevole scoperta. Come la vicina Vienna, da cui dista meno di un'ora di macchina, è bagnata dal bel "Danubio blu". Si trova a sud est dei Piccoli Carpazi, lungo la rive gauche del Danubio, al confine tra Austria e Ungheria; da quest'ultima dista appena 16 chilometri. La città ospita numerosi monumenti, eredità di un passato dominio magiaro, e musei sorprendentemente ricchi. La produzione operistica del suo Teatro Nazionale è tra le eccellenze in Europa. Nonostante questo, la città vive un po' in penombra rispetto a città come Praga o Budapest, regolarmente prese d'assalto dal turismo di massa.

Bratislava Castle, Bratislava, Slovakia

La bella capitale slovacca è pervasa da uno spirito di ammodernamento pressoché inarrestabile, reattivo ai quarant'anni di immobilismo comunista, e via via sta riconquistando una sua identità.  La città vecchia, Staré Mesto, e il castello, rappresentano due concentrati di bellezza. Nella città vecchia si possono visitare il Museo Municipale, il Museo della Produzione del Vino oltre a vari palazzi d'interesse, come il Palazzo Primaziale, il Grassalkovich, residenza del presidente e il Palazzo Mirbach, in stile rococò. L'imponente castello, che da sopra il Danubio domina la città, fu ristrutturato una trentina di anni fa dopo essere stato devastato da un incendio e poi abbandonato. Dall'alto della collina offre una splendida panoramica sulla capitale. Gli edifici e palazzi della città hanno ritrovato gli stucchi delicati e i tipici colori pastello, mentre le piazze hanno riscoperto il calore e l'allegria di locali e cantine, pasticcerie e sale da tè.

Bratislava

Il centro storico ospita numerose chiese del '600 e '700 come quelle dei Gesuiti e delle Orsoline. Nella Bratislava di oggi si respira un'atmosfera cosmopolita e carica di vitalità, tipica di altre capitali dell'est. E' una città vivace, con i suoi pub, discoteche, locali e musei che intrattengono un esercito di ben 65000 studenti universitar,i su una popolazione totale di 450 mila. Girando per la città si possono anche apprezzare diverse statue in bronzo: il Guardone, che fa capolino dal terreno per sbirciare sotto le gonne delle passanti; il Paparazzo, che ruba una inquadratura dietro un angolo e il Soldato napoleonico, appoggiato alla panchina della piazza principale. 

Bratislava è una piacevole sorpresa, con la sua bellezza discreta e inaspettata. Una scoperta che vale la pena concedersi. Ideale per un mordi e fuggi di fine settimana, soprattutto se romantico.


01/10/2013 09:00:00
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus