Cavalcando le onde di Biarritz a tutto surf

Di Laura Tirloni - Le ampie spiagge sabbiose e le eccellenti attrezzature turistiche fanno di Biarritz una delle mete turistiche balneari più frequentate della Francia. Questa raffinata ed elegante città costiera dei Paesi Baschi francesi, molto frequentata da una certa fetta di inglesi, è anche soprannominata la "Californie de l'Europe" e questo aiuta a farsene un'idea. Grazie all'ottima qualità delle sue onde, infatti, nei primi anni sessanta la città scopre il surf, importato direttamente dalla lontana California. Col tempo questo “sport” (ma c'è chi parla di filosofia di vita), prende piede lanciando una moda che porterà Biarritz a diventarne uno dei principali poli europei. Ogni estate, in occasione del Surf Festival, i migliori surfisti a livello internazionale vi approdano per cavalcarne le splendide onde.

GirlieCamps surf session

I monumenti della città degni di nota comprendono una chiesa russa ortodossa, eleganti alberghi con enormi lobby e il Musée de la Mer, da poco ristrutturato; illustra il coinvolgimento di quest'area nella pesca commerciale e nella caccia alle balene. Le vasche esterne ospitano buffe foche e squali.

Le spiagge più alla moda sono particolarmente frequentate nelle calde giornate estive. Uno dei più grandi piaceri della stagione calda ma non solo, è proprio una passeggiata sul lungomare, percorrendo la famosa Grande Plage che arriva fino alla modaiola Miramar Plage. E dopo una giornata di mare ci si può rilassare giocando a golf o a “cesta punta”, tipico gioco basco che si pratica con una palla e una racchetta a forma di cucchiaio; oppure ci si può godere la vivace nightlife, con ottima musica dal vivo. O ancora inoltrarsi verso Place Clemenceau per ammirare le boutique dei nomi più importanti della moda. Uno sguardo meritano di sicuro anche la case basche dai tipici tetti spioventi in perfetto stile Art Déco, che si trovano nei pressi del castello, datato XIX secolo.

Casa Amarela em tarde agoirenta / Yellow House in ominous afternoon

Biarritz è una città elegante ma frequentata da un jet set meno esibizionista rispetto a quello che si può trovare a Cannes o St Tropez e ciò la rende più accessibile e discreta. Da qui si può puntare verso Bayonne, splendida cittadina con una pittoresca parte vecchia. Quindi verso Anglet, dove si può visitare il convento di Notre-Dame du refuge, casa madre delle Ancelle di Maria. Anche il confine con la Spagna è a un pugno di chilometri, con facili puntate fino alla splendida San Sebastian.

Abbiamo una piccola California a portata di mano. E' il caso di approfittarne subito!



03/10/2013 09:00:00
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus