Viaggio on the road nell'incontaminato 'Top End' dell'Australia

 

Di Laura Tirloni - Scopriamo il cosiddetto “Top End”, le zone tropicali dell'Australia, poste nella sua punta estrema. Una regione sterminata e torrida, ancora incontaminata e per lo più disabitata, costellata di piccole comunità’ indigene, villaggi sperduti e splendidi parchi nazionali. E' proprio qui che è stato girato il colossal "Australia", con la bella Nicole Kidman, tanto per dare un'idea. Passeggiare tra i lussureggianti parchi di Darwin, ammirare le cascate del Parco nazionale di Litchfield, respirare l'atmosfera magica del Parco nazionale di Kakadu, tra desolate scarpate e gallerie di arte rupestre aborigena risalenti a 50.000 anni fa. Da ammirare i grandi stormi di uccelli migratori che sorvolano le zone umide, gli immancabili coccodrilli, le delicate ninfee, le scroscianti cascate e le piscine naturali.

E poi sorvolare la spettacolare Katherine Gorge (nel Nitmiluk National Park), quando l’acqua è al suo massimo livello, da soli valgono il viaggio. Ma non è finita qui. Inoltrarsi nei Giardini botanici di George Brown e nuotare nelle piscine naturali del Parco di Berry Springs, circondati da stormi di uccelli tropicali sono esperienze da provare, così come degustare i prodotti gastronomici nei mercati outdoor del fine settimana e sorseggiare un drink nei pub sulla spiaggia.

Da ammirare anche i torrenti di Florence Falls, che scorrono impetuosi attraverso la foresta monsonica e poi percorrere i 160 gradini che conducono alla refrigerante piscina di roccia naturale ai piedi dei torrenti. Bella anche Buley Rockhole, con le sue cascate e piscine naturali, così come le Wangi Falls, dove è possibile concedersi una nuotata e fare un picnic immersi in una natura da sogno. Tutto l'anno, anche se i mesi ideali vanno da Dicembre a Marzo, è possibile seguire i numerosi itinerari come il Boulder Creek Walk, il Yurmikmik Lookout Walk o il Kurrundie Creek Walk. E poi percorrere le acque lungo l’East Alligator River incontrando i numerosi animali endemici. Imperdibili anche le escursioni a piedi lungo i tratti del Jatbula Trail, oltrepassando la foresta monsonica fino alle Crystal Falls o alla 17 Mile Falls, una sorprendente cascata a salto unico.

Un viaggio on the road in un paesaggio incontaminato, a stretto contatto con una natura lussureggiante e incontrando piccole comunità indigene che vivono perfettamente adattate ai ritmi delle stagioni. In queste regioni aride, inospitali, quasi disabitate, ma assolutamente da non perdere.


 


15/05/2014 09:00:00
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus