In Bretagna l'Ile de Louet diventa bed & breakfast a 100 euro a notte

 

 

 

 

Di Laura Tirloni - Su una minuscola isola rocciosa posta nella baia di Morlaix, nel cuore della Bretagna, ci sono un antico faro del 1800 e un cottage blu, in attesa di accogliere coloro che desiderano vivere un'esperienza unica, sulle orme di Robinson Crusoe.

 

La luce del pittoresco faro ha guidato instancabilmente i naviganti dal 1857 fino agli anni '60, lanciando i suoi segnali sull'oceano, a Carantec (Finisterre), nel Nord della Bretagna.

 

Ebbene, l'Ile de Louët, così si chiama questa piccola isoletta, ed il suo cottage, possono essere affittati a singoli o a gruppi (con la possibilità di ospitare fino a 10 persone), per circa 100 euro a notte, e chi decide di fermarsi due notti riceve un ulteriore sconto sul prezzo!

 

Una volta effettuata la prenotazione, le chiavi del cottage possono essere ritirate all'ufficio turistico di Carantec e danno ufficialmente diritto ad essere gli unici “sovrani” dell'isola, per il tempo pattuito. E' bene sapere, prima di avventurarsi in quest'esperienza unica, che sull'isola non c'è connessione internet, né linee telefoniche e non c'è neppure un collegamento con la terraferma. Allo stesso modo, manca anche l'acqua calda corrente. Non possiamo dunque trovare alcune delle comodità a cui forse siamo troppo abituati, ma l'isola ripaga con paesaggi mozzafiato e atmosfere languide che si fanno perdonare qualche piccola mancanza.

 

Essendo l'isola a soli 350 metri di distanza dalla costa, è possibile raggiungerla con mezzi propri, compresa una canoa, oppure con la barca di un pescatore, a circa 100 euro andata e ritorno per 10 persone.

 

Vi siete lasciati catturare da questo gioiello bretone? Ebbene, dovrete avere un po' di pazienza perché l'isola è già completamente prenotata per tutto il 2015, ma muovendosi con largo anticipo potrete vivere anche voi quest'esperienza che sicuramente rimarrà impressa nella memoria. Come fare?

 Per prenotare occorre contattare il Carantec Tourist Office: 00+33 (0)2 98 67 00 43 o [email protected]


09/04/2015
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus