Europa - Alla scoperta delle citta' piu' belle e meno conosciute

 

 

 

Di Laura Tirloni

 

 

1. Amiens, Francia

La cittadina francese di Amiens possiede una cattedrale due volte più grande di Notre Dame, un vero capolavoro dell'ingegneria, assolutamente da non perdere. Bella la facciata in pietra decorata da sculture cruente (come la spaventosa testa mozzata di Giovanni Battista). Da non perdere l'assaggio di un dolce tipico come i macaron d'Amiens, a base di miele, zucchero, mandorle e bianchi d'uovo. Perfetti con accompagnamento di una bella tazza di cioccolata, ottima nella stagione autunnale ormai alle porte.

 

2. Burg Satzvey, Germania

Questo castello fiabesco si trova a quattro passi da Bonn e Colonia, e accoglie i visitatori con le sue mura medievali e i fossati. A seconda del periodo della visita, è possibile incontrare streghe, giostre o addirittura cammelli un po' disorientati. Con l'arrivo dell'inverno invece, ecco comparire i tipici mercatini di Natale e l'atmosfera si fa allegra e festosa, mentre l'area tutt'attorno si trasforma in un mercato medievale, con sfilate in costume e negozi che vendono oggetti gotici. Il tutto si completa con l'ottimo accompagnamento di vin brulè, a riscaldare ulteriormente gli animi.

 

3. Haarlem, Olanda

A pochi chilometri da Amsterdam e da questa raggiungibile anche noleggiando una bici, Haarlem è una città tutta da scoprire. Qui il maestro olandese Frans Hals dipinse alcune delle sue opere più importanti visitabili nell'omonimo museo. Mentre nella splendida chiesa di Grote Kerk van St Bavo, è custodito l'organo che fu suonato niente di meno che dalle mani del giovane Mozart. Concedetevi un giro nella graziosa e vivace Grote Markt, assaggiando i tipici plumcake, ne rimarrete entusiasti!

 

4. Goteborg, Svezia

Göteborg è decisamente meno 'alla moda' di Stoccolma, ma le sue origini industriali la rendono il setting perfetto per la scena creativa. Proprio come è successo per la Roda Sten, una fabbrica di caldaie che oggi è stata riconvertita in un enorme centro culturale, artistico e ricreativo. Le stradine strette della parte antica permettono di scoprire negozi, caffè e ristoranti tipici. Con il calare della sera la città si anima e ci sono molti posticini in cui fermarsi a bere. Ad agosto, per tre giorni, Göteborg ospita il 'Way Out West', il festival dedicato alla musica rock. Da non perdere anche il festival annuale della cultura, con commedie e spettacoli gratuiti tra i sobborghi della città .

 

5. La Coruña, Spagna

A meno di 45 minuti in macchina da Santiago De Compostela, si trova una città poco conosciuta e spesso ignorata che invece vanta un'incredibile storia, ottime spiagge e una vivace vita notturna. Si tratta di La Coruña. Bella la piazza María Pita, con la statua eretta in memoria dell'eroina che difese la città vecchia e con il Palacio Municipal, dalla magnifica facciata. Da non perdere anche il campanile doppio della vicina Iglesia de San Jorge. Imperdibile anche la Torre di Hércules, un antico faro di origine romana, dalla cui sommità è possibile ammirare uno splendido panorama della città e la gente passeggiare lungo il Passeo Maritimo. E quando cala la sera, nella zona Panaderas, si può gustare qualche tapas e tirare tardi sulla spiaggia di Santa Cristina ad Oleiros.

 

6. Olomouc, Repubblica Ceca

Olomouc, la più bella città della Repubblica Ceca, sa offrire tutte le bellezze architettoniche della capitale Praga, con il vantaggio di essere molto meno affollata e caotica. La cittadina offre anche alcune chicche: lo splendido orologio astronomico in tipico stile comunista ad Horni Namesti, i gloriosi chiostri del XII secolo e, ultimi, ma non meno importanti, gli ottimi pancakes per fare il pieno di energia e proseguire alla scoperta della città.

 

7. Tartu, Estonia

I viaggiatori che scelgono un viaggio in Estonia, di solito visitano la capitale Tallinn o si concedono del relax nelle numerose terme sulle isole, ma la cittadina universitaria di Tartu è ingiustamente sottovalutata. Bello immergersi nella sua secolare storia studentesca con una tappa alla Cella dello Studente, dove gli studenti negligenti venivano tenuti in isolamento, oppure passeggiare nel parco di Toomemägi con i sentieri che si perdono tra i boschi. Poi fare sosta in uno dei numerosi caffè vicini all'università, senza lasciarci una fortuna.

 

8. Klaipėda, Lituania

Bella questa vivace e allegra città portuale dal lungomare ricco di taverne in stile tedesco. Da non perdere un assaggio dei suoi ricchi piatti di formaggi, olive e salsiccia, da gustare con un'ottima birra. Dopo aver girato le cantine della città, si può fare tappa alla spiaggia incontaminata di Curonian Spit, affacciata sul Mar Baltico, per poi ripartire alla scoperta delle foreste, dei frutti di mare e del folklore locale.

 

9. Łańcut, Polonia

In Polonia, uno dei Paesi più economici d'Europa, i castelli non mancano di certo, ma quello di Łańcut fa davvero sognare. Un giro per il palazzo conduce ad eleganti sale da ballo decorate con maestosi candelieri. La cittadina vanta anche un'antica tradizione ebraica che può essere approfondita con una visita alla Łańcut Synagogue. Se l'esterno appare modesto, in realtà al suo interno cela un cuore barocco che comprende splendide colonne ed affreschi coloratissimi. Un vero capolavoro!


20/08/2015
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus