Scopriamo Valencia - Una delle piu' belle citta' del Mediterraneo

 

 

 

Di Laura Tirloni

 

 

La città spagnola di Valencia, posta nella parte sud orientale del Paese, è la terza per numero di abitanti, dopo Madrid e Barcellona. Rappresenta senza dubbio una delle più belle città del Mediterraneo, ricca di attrazioni storiche e architettoniche.

 

Tra i monumenti più interessanti vi è senza dubbio la Lonja de la Seda (Mercato della seta), dichiarata nel 1996 patrimonio dell'umanità UNESCO e oggi sede dell'Accademia culturale di Valencia.

 

Nel bel centro storico si incontrano 'Les Torres de Quart', i residui delle mura cittadine medievali, con le due possenti torri, visibili da lontano.

 

Uno degli originari punti di accesso alla città era rappresentato dalle Torres de Serranos, che molti considerano come le torri più importanti di Valencia e che meritano senza dubbio una visita.

 

Per gli appassionati di architettura contemporanea, la città offre innumerevoli punti di interesse a partire dalla Città delle Arti e delle Scienze, posta lungo il fiume Turia.

 

La cittadella si divide in quattro principali punti attrattivi per i visitatori, progettati dall'architetto Santiago Calatrava: l'Hemisferic, a forma di occhio, con il suo mega schermo che ne fa la sala cinematografica più grande di Spagna; il Museo de las Ciencias, che presenta mostre ed esposizioni a tema scientifico; l'Oceanografic, uno dei più grandi acquari del mondo e il Palacio de las Artes.

 

Da non perdere anche il Museo Fallero, con esposizioni riguardanti le feste tradizionali che si svolgono ogni anno nella città e le figure vincitrici delle varie manifestazioni.

 

Di un certo interesse anche il Museo Historico Municipal, che intrattiene gli ospiti con l'utilizzo di strumenti multimediali e il Museo Nacional de Ceramica, che ospita le produzioni artigianali in ceramica.

 

Ma Valencia offre anche splendidi parchi, come i Jardines del Real e i Jardines del Turia oltre alle belle spiagge, tra le più conosciute quella di Malvarrosa e quella di Las Arenas.

 

 

 


22/10/2015
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus