Alla scoperta di Moresco - Uno tra i borghi piu' belli d'Italia

 

 

Di Laura Tirloni

 

 

Viaggiando nella regione Marche, e più precisamente nella provincia di Fermo, ci si imbatte in uno dei borghi più belli e suggestivi d'Italia. Stiamo parlando di Moresco, l'incantevole borgo dominato dal castello, posto sul colle, da cui si può godere di una vista mozzafiato sulla valle dell'Aso, il mare e le città di Fermo e Monterubbiano.


Moresco è un luogo davvero unico e vale veramente la pena pianificare una visita per scoprirne monumenti e luoghi di interesse.


A partire dalla Torre eptagonale del XII secolo, che domina l'intera vallata e dalla cui vetta si può ammirare lo splendido Belvedere, con il degradare delle colline, delle valli, entro cui si scorgono i piccoli paesini limitrofi.


Appena giunti a Moresco, ci si può soffermare davanti alla Torre dell'orologio, costruita nel XIV secolo, visitare la chiesa di San Lorenzo, dove sono custodite tele del XVII e XVIII secolo, e sostare nella Chiesa della Madonna dell'Olmo, che custodisce un maestoso affresco di Vincenzo Pagani.

 

Da non perdere anche il pittoresco teatro di Santa Sofia e quello della Madonna della Salute.

 

Il borgo ci offre anche un centro storico dalla particolare forma ellissoidale. E poi le strette viuzze e la piazza triangolare con il bel portico, che rappresentano un vero gioiello incastonato nel territorio marchigiano.


Non mancano neppure musei di interesse come quello dell'Auto e della Moto di "Pietro e Roberto Nard”, dove è possibile ripercorrere la storia dell'automobile, partendo dall'antenata carrozza fino ad arrivare alla Ferrari. Deliziosa anche la piccola Pinacoteca Comunale, che ospita tesori d'arte, tra i quali la grande pala d'altare di Vincenzo Pagani.


Per gli amanti della tavola, impossibile non farsi tentare dalla tipica “pizza ficata” (a base di fichi) e dalla polenta con le vongole.


Una terra tutta da scoprire, nel cuore dell'Italia. Perché non farlo a San Valentino?


 


13/02/2016 09:00:00
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus