Torre Di Palme e il belvedere che domina l'Adriatico

 

 

 

Di Laura Tirloni

 

 

A pochi chilometri da Fermo si trova il borgo di Torre di Palme, un vero gioiello tutto da scoprire.

Un luogo incantato da percorrere a piedi tra strette viuzze e antichi vicoli fino a raggiungere il centro storico e il Piazzale Belvedere, dalla cui terrazza concedersi una splendida vista sul mare Adriatico. Per chi volesse coniugare la scoperta del piccolo borgo e il mare, la località marittima più vicina è Marina Palmense.


 

Torre di Palme rappresenta uno dei più interessanti borghi delle Marche; ottimamente conservato, si fa apprezzare per l’attenzione ai dettagli, i caratteristici edifici e gli splendidi scorci sulle colline che degradano verso il mare.


 

Percorrendo la via principale che attraversa il centro storico si possono ammirare alcuni edifici di un certo valore artistico e architettonico come la Chiesa di Sant'Agostino, che custodisce opere preziose tra cui opere di Vittore Crivelli e di Vincenzo Pagani, tra i maggiori esponenti del Rinascimento marchigiano.


 

Da non perdere anche la Chiesa di San Giovanni e la Chiesa di Santa Maria a Mare, risalente al XII secolo. Una semplice costruzione in cotto e pietra, che ospita splendidi affreschi trecenteschi e, al centro del giardino, un pittoresco pozzo.


 

Infine, una visita la meritano anche il Palazzo Priorale e, ovviamente, il Piazzale Belvedere.

Torre di Palme è circondata dal Boschetto di Cugnolo, un'area protetta molto interessante perché ricca di diverse specie di piante che caratterizzano la macchia mediterranea. Percorrendo il Boschetto si giunge alla suggestiva Grotta degli Amanti.


 


09/03/2016
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus