Dopo 50 anni, in crociera da Miami a Cuba ed e' subito storia

 

 

Di Laura Tirloni

 

 

Si tratta della prima nave da crociera americana a partire dagli Stati Uniti alla volta di Cuba degli ultimi cinquant'anni. Un evento unico, carico di aspettative e dal profondo significato storico, legato alla ripresa delle relazioni diplomatiche tra Washington e L'Avana, interrotte nel 1961 e riavviate nel dicembre 2014 da Obama e Raul Castro, e alla riapertura dell'ambasciata il 14 agosto 2015.

 

Archiviata la guerra fredda e a seguito dell'impegno dell’amministrazione Obama di sviluppare il turismo fra l'isola caraibica e gli Stati Uniti, la compagnia di navigazione ha annunciato di avere in programma crociere ogni due settimane tra Miami e Cuba e che i passeggeri saranno coinvolti in un programma di scambio culturale intenso, che permetterà loro di interagire con il popolo cubano e le loro tradizioni.

 

La Adonia, nave della linea di crociera Fathom della Carnival, ha levato l'ancora da Miami alle ore 16 (le 22 italiane) del primo Maggio, con a bordo 704 passeggeri, diversi dei quali nati a Cuba, e ha raggiunto l'Avana dopo un giorno di navigazione, tra i saluti della folla. In programma sette giorni di viaggio, con soste anche a Cienfuegos e Santiago di Cuba.

 

“Entrare a far parte della storia e fare preparativi per un futuro ancora più positivo per tutti è uno dei più grandi onori che una società possa avere" ha dichiarato l'amministratore delegato di Carnival Arnold Donald.


09/05/2016
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus