Escursione al Lago montano di Braies, a un passo dal cielo

 

 

 

Di Laura Tirloni

 

Se amate il contatto con la natura e i laghi montani, una gita al Lago di Braies, Alta Pusteria, nel parco naturale Fanes-Senes-Braies, è ciò che fa per voi.

 

Questa “perla delle Dolomiti” può essere esplorata partendo dall'omonima valle, inforcando un sentiero che costeggia il lago e che offre paesaggi paradisiaci a un passo dal cielo.


 

Proseguendo il sentiero, ci si allontana un poco dalle sponde per giungere ad un'area picnic attrezzata con tavoli e panchine, ideale per una sosta con pranzo al sacco.


 

Dopo essersi rifocillati, si può riprendere il cammino e percorrere il tratto più emozionante: quello in cui il sentiero si fa più stretto e sinuoso e costeggia una parete di roccia verticale che degrada verso il lago, per poi scendere nuovamente a serpentina fino alle spiagge. Qui, nella bella stagione, i più coraggiosi possono bagnarsi nelle sue acque turchesi ma anche attraversare il lago noleggiando una barca nelle apposite aree.

Durante il tragitto, da non perdere una visita alla storica chiesetta dedicata alla Madonna.


 

Vi siete lasciati tentare da questo gioiello naturale dichiarato patrimonio umanitario dell’Unesco? Allora potrebbe esservi utile sapere che l'intero giro del lago, dal punto di partenza che si trova presso l'Hotel Pragser Wildsee, a 1490 metri, richiede circa un'ora e mezza ed è adatto anche alle famiglie con bambini. Inoltre il Lago di Braies è un punto di partenza ideale per diverse escursioni in montagna.




 


07/06/2016 09:00:00
Autore: Laura Tirloni

comments powered by Disqus