Appassionati di volo? Visitate i musei aeronautici italiani

Per gli appassionati di volo l'Italia, da Nord a Sud, offre un'ampia variet? di musei aeronautici

 

di Annamaria Villafrate - Da bambini sognavate di fare l'aviatore, ma la vita ha sabotato i vostri progetti? Certo non è la stessa cosa, ma lo sapete che in Italia esistono musei tematici, interamente dedicati al volo, in cui trascorrere una giornata con la testa "tra le nuvole"? Dal nord Italia, scendendo verso il centro, vediamo i musei dedicati al volo, che meritano di essere visitati. La Base Tuono di Trento, nel Comune di Folgaria non è un museo vero e proprio. Si tratta infatti di un'area di lancio con tre missili in posizione, ripristinata dal Comune di Folgaria, grazie alla collaborazione dell'Aeronautica militare, dedicata alla Guerra Fredda e al sistema di difesa missilistico Nike-Hercules.

A Somma Lombardo, in provincia di Varese, invece si trova “Volandia” il museo aeronautico più giocoso d'Italia, facilmente raggiungibile in treno, autostrada e attraverso l'aeroporto milanese di Malpensa. I padiglioni sono dedicati alla storia dei velivoli, alle missioni spaziali, alle forme di volo, alla ricostruzione della prima partenza da Malpensa, agli elicotteri militari, al designer Flaminio Bertoni e ai mezzi aerei del futuro. All'interno anche una biblioteca, aree giochi e una zona dedicata a chi vuole vivere l'esperienza di un volo simulato.

Il Museo del Volo, ospitato all'interno del Castello di San Pelagio, in provincia di Padova, fa rivivere la storia del volo umano attraverso un percorso che da Leonardo, i fratelli Montgolfier, i Wright, Ferrarin, Lindbergh, Nobile, Balbo, Forlanini arriva fino a Gagarin e Armstrong. Un'attenzione particolare è rivolta all'impresa di D'Annunzio. 

Rimini ospita il Museo tematico dell'Aviazione, in cui sono esposte le divise dei piloti della Marina e dell'Esercito dei primi anni del 1900, quelle delle Frecce tricolori e quelle indossate durante la guerra di Spagna del 1936. Numerosissime le foto che ritraggono episodi di guerra e le onorificenze conferite a personaggi famosi come d’Annunzio, Aldo Finzi, Mussolini e Italo Balbo. Si possono ammirare anche modellini in scala di aerei famosi distrutti in guerra, velivoli storici e attrezzature di servizio.

 

Gli amanti della storia potranno tornare indietro nel tempo visitando il Museo Storico Aeronautico di Loreto, nella provincia di Ancona. I settori espositivi sono dedicati alle uniformi regie, agli equipaggiamenti da volo, alla regia aeronautica, alla Seconda guerra Mondiale, al periodo post bellico e all'abbigliamento.

Per visitare il Museo dell'Aeronautica Militare ci si deve spostare all'Idroscalo di Vigna di Valle, sul lago di Bracciano. Con un'area di 13.000 metri quadri si compone di quattro grandi padiglioni. Lo spazio accoglie 80 velivoli e un'ampia collezione di motori e cimeli aeronautici. Il percorso si snoda attraverso aree tematiche dedicate a: pionieri, dirigibili, Prima e Seconda Guerra Mondiale, voli del Generale Nobile, aerei creati tra le due guerre, grandi aeroplani e velivoli contemporanei.

Chi desidera avere maggiori informazioni può visitare il sito dedicato a ciascun museo, in cui troverete i contatti, gli orari di apertura e il modo migliore per raggiungere la vostra destinazione.

 

 

 


22/06/2018 08:59:00
Autore: Annamaria Villafrate

comments powered by Disqus