Come fare un viaggio in orbita tra stelle e pianeti

Le vacanze nello spazio prendono sempre piu' piede. Peccato che a potersele permettere (almeno per ora) sono solo i milionari: ecco chi le organizza e quanto costano

di Annamaria Villafrate - Scordatevi delle rilassante pennichelle sotto l'ombrellone e delle faticose passeggiate in montagna. Le vacanze del futuro sono nello spazio. Tanti i progetti delle compagnie private per creare un turismo spaziale che è destinato a crescere tra i più facoltosi. Portare i turisti nello spazio per fargli vivere la stessa emozione degli astronauti è un sogno che si è già realizzato e che si potrà concretizzare sempre di più. Il primo viaggio in termini di tempo è quello che si potrà fare a bordo del razzo New Shepard del patrono di Amazon. Il 2019 invece sarà l'anno della Virgin Galactic. Nel 2021 si potrà soggiornare nel primo hotel spaziale, mentre nel 2024 sarà la volta

del progetto Axiom Space, che vuole realizzare la prima stazione commerciale nello spazio.

 

Nello spazio grazie ad Amazon 

La Blue Origin di Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon, conta sul razzo New Shepard per portare i turisti a circa 100 km di altezza. La capsula può ospitare fino a 6 persone, che potranno provare l'ebrezza di qualche minuto in assenza di peso. Si vocifera che nel corso del 2018 la Blue Origin organizzerà i primi voli con passeggeri, ma non c'è niente di sicuro. Il costo del biglietto come al solito non è alla portata di tutti: ben 170 mila dollari per qualche minuto nello spazio.

 

Nel 2019 i viaggi della Virgin Galactic

Manca poco al 2019, anno in cui la compagnia privata Virgin di Richard Branson inizierà a portare sullo spazio piccoli gruppi di turisti a bordo del suo Spaceship2. 

Si stima che il costo del biglietto sarà di 250.000 dollari. I turisti però potranno galleggiare mentre saranno intenti ad ammirare la curvatura terrestre.

 

L'hotel “Aurora” della Orion Span entro il 2021 

La Orion Span, una società texana promette che entro il 2021 il primo hotel di lusso nello spazio potrà ospitare i turisti alla modica cifra di 791,666 dollari a notte per un totale di 9,5 milioni di dollari per l'intera vacanza. L'altro obiettivo della società americana è di portare da 24 a 3 i mesi di addestramento necessari per addestrare i viaggiatori che vogliono concedersi questa insolita vacanza in assenza di gravità.

 

Nel 2024 la prima stazione spaziale commerciale

Questo il progetto Axiom Space, che a partire dal 2021 lancerà i primi moduli verso la Iss (stazione spaziale internazionale). I soggiorni potranno variare da una settimana a 10 giorni, solo dopo un periodo di preparazione fisica di diverse settimane. I costi sono proibitivi per i comuni mortali. Per dieci giorni di vacanza infatti occorre sborsare 55 milioni di dollari!


26/07/2018 08:56:00
Autore: Annamaria Villafrate

comments powered by Disqus