Salone nautico di Genova: non solo per addetti ai lavori

E chi lo ha detto che il salone nautico di Genova ? riservato solo agli operatori del settore?

di Annamaria Villafrate - Ogni anno il Salone nautico di Genova si rinnova e, come sempre, riesce a offrire ai suoi ospiti tante emozioni. Molti sono convinti che si tratti di un'esposizione dedicata solo a chi lavora nel settore. In realtà questo appuntamento annuale, che quest'anno inizia il 20 settembre e termina il 25, è davvero per tutti. Non solo imbarcazioni di lusso per sognare un mondo lontano dalla quotidianità dei comuni mortali, ma anche tanti eventi culturali collegati, che animano l'intera città. Quest'anno poi, dopo la recente tragedia Genova ha ancora più bisogno di calore. Genova è molto di più di un ponte crollato, è voglia di ripartire e di mostrare ai suoi ospiti tutta la bellezza della produzione nautica, e non solo.

 

Tanti buoni motivi per visitare il Salone nautico di Genova

58 anni e non sentirli! Un evento che ha già la sua età, ma che non stanca e non annoia mai. Chi ha vissuto questa esperienza e torna ogni volta lo sa bene. Questo perché dietro a questa mega esposizione, che tutti gli anni attira gli appassionati del mare, c'è un'organizzazione e un'attenzione ai dettagli davvero spettacolare. E' riduttivo considerare il Salone di Genova una “fiera espositiva”, d'imbarcazioni mozzafiato da “guardare”. 

 

Chi visiterà il Salone infatti avrà la possibilità di toccare con mano, provare le barche, praticare sport acquatiche e prendere parte a tante attività divertenti e interessanti. Sono più di 1000 le imbarcazioni, a vela, motore, gommoni, yacht e powerboat, tra cui tante novità della produzione italiana e internazionale, che si possono ammirare quest'anno. Per non parlare poi della “Sea Experience”, ovvero sei lunghi giorni in cui è possibile provare in prima persona le imbarcazioni più moderne e delle iniziative legate agli sport acquatici, tra cui windsurf, subacquea, nuoto, canoa e canottaggio.

 

Per gli addetti del settore appartenenti all'intera filiera nautica inoltre sono previste due giornate, ossia lunedì 24 e martedì 25 settembre dedicate al “Tech Trade”, un'occasione di apprendimento e di confronto da portare con sé, anche una volta usciti dai padiglioni che ospitano questo progetto.

Per maggiori informazioni e per prenotare i biglietti non resta che visitare la pagina dedicata del sito ufficiale https://salonenautico.com/

 

Occorre superare le problematiche emotive legate ai recenti drammatici eventi e la paura per far crescere, come si sta verificando negli ultimi anni, il successo del salone nautico. Una volta assunte le opportune informazioni sul percorso, per chi deve raggiungere la sede dell'evento in auto, si accorgerà che al momento non ci sono disagi, se non molto limitati. Per chi arriverà in aereo invece è previsto un mezzo di trasporto gratuito via mare, che renderà ancora più piacevole l'arrivo alla manifestazione. Anche quest'anno Genova sarà all'altezza della situazione, nonostante tutto.


13/09/2018 08:57:00
Autore: Annamaria Villafrate

comments powered by Disqus