TODOMONDO: come ottenere il rimborso

Roma, 4 dicembre – “I consumatori che hanno acquistato un pacchetto turistico e/o un viaggio Todomondo possono presentare la ‘domanda di insinuazione al passivo del fallimento’ per ottenere il rimborso entro il 1° gennaio 2010”. E’ quanto rende noto l’Unione Nazionale Consumatori, commentando la dichiarazione di fallimento del tour-operator emessa dal Tribunale di Genova.

“La domanda -prosegue l’Unione Consumatori- deve essere inviata a mezzo lettera raccomandata A/R al Tribunale Ordinario di Genova, allegando alla stessa: copia del contratto di acquisto; copia della fattura e/o ricevuta fiscale dell’avvenuto pagamento; eventuale lettera di messa in mora, inviata al tour-operator”.

“Ricordiamo -conclude l’Unione Nazionale Consumatori- che i crediti vantati verranno iscritti in coda a tutti quelli muniti di garanzia (come, ad esempio, quelli dei lavoratori)”.

COMUNICATO STAMPA DELL’UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI 

Ufficio stampa Unione Nazionale Consumatori

Sonia Galardo - Tel. 06.3269531

Ufficio stampa Equa

Camilla Morabito - Tel. 06.3236254


04/12/2009 09:00:00
Autore: Comunicato stampa

comments powered by Disqus