Itinerari da sognare e da esplorare con Bike&go! edizione 2010

Tutto il fascino dei Parchi emiliano romagnoli da scoprire a maggio tra gusto e sport. Giunge al terzo anno Bike&go!, il progetto rivolto ai giovani che, attraverso manifestazioni e iniziative sportive, punta a diffondere la cultura delle sane abitudini. Per questa terza edizione sceglie i parchi dell’Emilia-Romagna. Nelle splendide giornate di maggio offre un programma ricco di eventi per promuovere le buone pratiche di vita: lo sport, la sana alimentazione, la visita ai luoghi più belli della natura. Pedalate, meeting, tramonti immersi nel verde, degustazioni, in un clima di sano divertimento. Bike&go! è un’iniziativa promossa dalla Regione Emilia-Romagna DG Ambiente, nell'ambito dell'APQ Giovani del Ministero della Gioventù e realizzato da: Comune di Cervia tramite la Fondazione CerviaAmbiente, Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa, Parco della Vena del Gesso Romagnola. Il progetto, attraverso suggestive iniziative, integra benessere, sport e salvaguardia dell’ambiente incentivando comportamenti sani e rispettosi della natura. Aria frizzante, natura perfetta e quell'atmosfera unica che caratterizza i luoghi più suggestivi del territorio: le saline di Cervia, porta di accesso a sud del Parco Delta del Po, considerata un ambiente di elevatissimo interesse naturalistico e paesaggistico, il Parco dei Gessi Bolognesi i cui scenari sono di inaspettata bellezza tra rupi rocciose e dolci pendii, e il Parco della Vena del Gesso Romagnola dove gli affioramenti gessosi si estendono per chilometri dando vita a un paesaggio di grande suggestione. Questi tre siti saranno il teatro naturale di un ricco programma di eventi. Mezzo d'elezione per scoprire la vocazione collettiva alla natura che suggerisce l'ambiente dei Parchi sarà la bicicletta, senza rinunciare ai piaceri del palato nei momenti dedicati alle aziende agricole ed ai prodotti di qualità tipici del territorio. Le escursioni tra sport e sapori. In bicicletta tra i magnifici paesaggi dei gessi bolognesi il 16 maggio 2010, in occasione della settimana dedicata ai Parchi. Partenza alle 9,30 per gli appassionati di bicicletta, per conoscere nel dettaglio le particolarità del Parco ma anche per famiglie che vogliono passare una giornata immersi nella tranquillità della collina bolognese. Il percorso si snoda dalla Valle del Torrente Zena fino alla zona umida di Ca’ de Mandorli, tra il canto delle rane, gli uccelli acquatici come folaghe, aironi e germani; passando tra la vegetazione igrofila di salici e pioppi, si percorre parte del sentiero nella Valle dell’Idice, dove l’acqua, avendo modellato il territorio nel tempo, permette l’osservazione di formazioni geologiche formatesi tra 7 e 1 milione di anni fa. Dopo una pausa per il pranzo, (occorre avere il pranzo al sacco), si affronta una ripida salita e, fatte alcune soste per ammirare gli affioramenti gessosi, con le variopinte e profumatissime fioriture di timo, elicriso e ginestre, si percorre il sentiero tra la Dolina di Gaibola e la Buca dell’Inferno, all’interno di un fresco bosco, quindi si scende di nuovo verso Casa Fantini, per concludere con una merenda biologica offerta a tutti i partecipanti. L’iniziativa è gratuita ma occorre la prenotazione obbligatoria. Per informazioni: www.parcogessibolognesi.it. Il 16 maggio l’appuntamento è anche tra Cervia e la Vena del gesso di Brisighella per l’escursione: “Dal Sale al Gesso”. Questa pedalata è rivolta ai cicloturisti curiosi di immergersi nella natura spettacolare che decora la zona tra il Parco del Delta del Po dell’Emilia-Romagna e il Parco della Vena del Gesso in Romagna. Una visita attraverso un percorso che illustra la genesi del gesso e delle saline naturali, avvenuta oltre 6 milioni di anni fa. Partendo dalla salina di Cervia e arrivando presso l’emergenza rocciosa di Brisighella, fino al Passo della Carla, si copre un affascinante percorso attraverso gli scorci più belli dell’entroterra romagnolo, l’antica via Salara utilizzata per la distribuzione del sale già in epoca romana. All’arrivo una festa di accoglienza con chi ha raggiunto i ciclisti con i mezzi mess a disposizione dell’organizzazione. Per informazioni e iscrizioni: www.sportur.it Il 30 maggio, per gli appassionati di mountain bike, 3 percorsi da non perdere con la “Granfondo del gesso” nel Parco della Vena del Gesso. Questo tipo di bicicletta è sicuramente il mezzo di trasporto sportivo più adatto per scoprire e fruire le bellezze naturali del parco della Vena del Gesso Romagnola. Due gli itinerari scelti per le bellezze della zona e visitarne punti caratteristici, per godere dei paesaggi e delle aree più interessanti dal punto di vista naturalistico. Uno è stato studiato come un tracciato di gara, l’altro come una passeggiata per gli amanti della mountain bike al di fuori della competizione. I percorsi permetteranno sia agli agonisti che agli escursionisti di scoprire la bellezza dei luoghi. Non mancheranno inoltre i “pit-stop” negli appositi punti ristoro allestiti all'interno delle aziende agrituristiche del Parco. Chi si dedica agli sport sa bene che il buon cibo è un immancabile ingrediente. Il terzo itinerario è la Pedalata Gourmet che porterà i partecipanti a coprire un percorso ciclo-gastronomico di circa 25 km disegnato attraverso i sentieri del parco. Un itinerario guidato alla scoperta delle bellezze naturali della zona utilizzando il mezzo più ecologico, la bicicletta, ma con uno scopo molto “gustoso”: degustare le eccellenze enogastronomiche del territorio. Organizzato in collaborazione con aziende locali, l’assaggio sarà il vero protagonista di questa passeggiata che si snoda tra cantine e aziende agricole degustando i prodotti tipici della zona. Dal 28 al 30 maggio a Riolo Terme si svolgerà il MTB festival una due giorni dedicata al mondo della bicicletta. Tra le altre iniziative sarà allestito il “Villaggio del Bike”, protagonisti i bambini, ai quali sarà dedicata un’intera area “young”, una zona giochi per i più piccoli dove avranno luogo gare di gimcana e prove di abilità. Da non perdere il momento dedicato alle spettacolari esibizioni di free style e BMX flat. Per informazioni www.sportur.it. In regalo per i giovani la guida "In forma e felici". Nell’ambito del progetto Bike&go! è stata realizzata una splendida guida dal titolo "In forma e felici" illustrata dallo studio grafico Carthusia. Rivolta agli adolescenti, è dedicata al rapporto tra ambiente, salute, sport e alimentazione per rafforzare le conoscenze dei più giovani. Il manuale si avvale degli scritti di importanti esperti del settore oltre ad una serie di linee guida di facile lettura sulla buona alimentazione per trattare, in forma agile e attraverso un linguaggio “friendly”, il tema dell’alimentazione equilibrata. Ma gli appuntamenti non finiscono qui, a settembre tutti a Cervia per il meeting finale in occasione del Premio CerviaAmbiente 2010. Durante l’evento saranno presentati i risultati della grande esperienza Bike&go! Dopo tre anni di iniziative, le buone pratiche promosse da Bike and Go! hanno incontrato in Emilia-Romagna oltre 150.000 giovani che si sono avvicinanti ai temi della salute alimentare, dello sport sano e della conoscenza delle aree protette del territorio, migliorando le proprie abitudini.
Informazioni:
Fondazione CerviaAmbiente, www.cerviaambiente.it
Autore dl comunicato Tatiana Tomasetta
12/05/2010 09:00:00
Autore: Comunicato stampa

comments powered by Disqus