La più importante emergenza gessosa della penisola italiana si trova in Romagna

Il “Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola”: 6mila ettari di natura spettacolare.
Nel fine settimana da venerdì 11 a domenica 13 giugno, prenderà vita  LA FESTA DEL PARCO

 

A cavallo fra Romagna ed Emilia, fra le province di Ravenna e Bologna (area imolese), si è costituito il Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola”, oltre 6.000 ettari di natura spettacolare all’interno del quale si trova la più importante emergenza gessosa della penisola italiana. L’affioramento del gesso del Miocene si sviluppa per 25 Km, in un susseguirsi di spettacolari rupi e importanti fenomeni carsici, con un vasto sistema di grotte, doline, inghiottitoi e risorgenti.

Il paesaggio vegetale è caldo e arido nei versanti a sud, dove sulle rocce vegetano piante rade e specializzate, tra cui la rara felcetta persiana che ha qui l’unica stazione italiana; dove vi è po’ di suolo si trova la gariga di erbe e arbusti mediterranei come terebinto e alaterno. Verso nord il clima è fresco e umido, con boschi talvolta sostituiti da castagneti; nelle forre incassate vivono specie montane come bucaneve e borsolo e nelle grotte si trova la bella lingua cervina.

Tra le specie animali più interessanti nel Parco dimorano varie specie di pipistrelli, con importanti colonie all’interno nelle grotte, rapaci diurni e notturni che qui nidificano (pecchiaiolo, albanella minore, falco pellegrino e gufo reale), anfibi come il geotritone italico, la salamandra pezzata e l’ululone ventre giallo.

Il Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola” rappresenta la meta ideale per trascorrere giornate di vacanza a contatto con una natura incontaminata e alla scoperta di un territorio unico e ancora poco conosciuto, che non mancherà di regalare momenti di pura emozione e relax per quanti lo vorranno “vivere” a piedi, a cavallo o in mountain bike.

 

Nel fine settimana da venerdì 11 a domenica 13 giugno, prenderà vita  LA FESTA DEL PARCO che avrà come cuore pulsante Centro Visite Carnè, il paese di Brisighella e la località di Zattaglia. Tre giorni per vivere il parco in tutto il suo splendore di inizio estate tra spettacoli, mostre, convegni, rievocazioni storiche, mercati di prodotti agricoli, gastronomia, percorsi di visita gratuiti alle più interessanti emergenze storico-naturalistiche dei Gessi della zona.

 

Venerdì 11 giugno

Brisighella

Dalle ore 15.00 Mercato dell’Artigianato Artistico e Mercato dell’Agricoltura nel Parco, aperto a tutti i produttori dei 6 Comuni, in costume medievale

Ore 19.30            Inaugurazione delle mostre

Ore 20.30            Buffet dei produttori agricoli del Parco

Ore 21.00 Presentazione della Festa

Centro Visite Carné

Ore 10.00 Visita guidata naturalistica

Ore 10.00 Visita speleologica alla Tanaccia

Ore 15.00 Visita guidata archeologica

Ore 15.00 Visita speleologica alla Tanaccia

Ore 17.00 Visita guidata storica

sabato 12 giugno

Brisighella

Dalle ore 15.00 Mercato dell’Artigianato Artistico e Mercato dell’Agricoltura nel Parco, aperto a tutti i produttori dei 6 Comuni, in costume medievale

Ore 18.00 Rocca-Centro Storico. Scene di vita medievale: un ritorno al passato per riscoprire usi e tradizioni nel paese del gesso e le storie d’arme (scende di vita, armigeri, spettacoli, musiche, mercato medievale, stand gastronomico).

Ore 21.00 Spettacolo dei Falconieri del Re

Ore 22.30 Sacco di Brisighella e spettacolo pirotecnico dalla Rocca

Ore 23.00 Musica medievale e balli in paese

Zattaglia

Ore 9.00-19.00 Mostra “Lucciole di Pietra”

Ore 9.00-19.00 Convegno Federazione Speleologica Regionale: progetto Stella-Basino

Ore 9.00-13.00 Bancarelle Aziende Spada, La Felce, Borgo dei Laghi, Guaducci

Ore 9.30, 10.30, 15.30, 16.30 Visite Guidate Società Studi Naturalistici della Romagna

Percorsi alla scoperta delle Aziende Agrituristiche e Agricole del Parco (passeggiate, visite guidate, merende, degustazioni, cene e spettacoli serali)

Ore 16.30 Merenda per bambini a base di frutta delle Aziende Agricole del Parco

Ore 17.30 Spettacolo dei Falconieri del Re

Centro Visite Carné

Ore 10.00 Visita guidata naturalistica

Ore 10.00 Visita speleologica alla Tanaccia

Ore 15.00 Visita guidata archeologica

Ore 15.00 Visita speleologica alla Tanaccia

Ore 15.30 Visita gratuita alla grotta Tanaccia per i bambini

Ore 16.30 Spettacoli per bambini sugli animali del Parco

Ore 17.00 Visita guidata storica

domenica 13 giugno

Brisighella

Ore 10.00 Il Sentiero del Tempo: inaugurazione

Dalle ore 15.00 Mercato dell’Artigianato Artistico e Mercato dell’Agricoltura nel Parco, aperto a tutti i produttori dei 6 Comuni, in costume medievale

Ore 15.00-19.00 Rocca-Orologio. Il Medioevo per i bambini e le famiglie. Scene di vita e storie del Medioevo.

Laboratori didattici dedicati al Medioevo: lavorazione della creta, archeologia sperimentale, estrazione e lavorazione del gesso

Caccia al tesoro alla scoperta della storia medievale

Passeggiata degli asini a Brisighella

Ore 17.30 Spettacolo dei Falconieri del Re

Stand gastronomico

Ore 21.00 Spettacolo serale da decidere (es. giullari, mangiafuoco). Musica medievale e balli in paese

Centro Visite Carné

Ore 10.00 Visita guidata naturalistica

Ore 10.00 Visita speleologica alla Tanaccia

Ore 10.00 Esposizione degli asini

Ore 11.00-17.00 Passeggiate a dorso di somarino nel parco del centro visite

Ore 15.00 Visita guidata archeologica

Ore 15.00 Visita speleologica alla Tanaccia

Ore 17.00 Visita guidata storica

Ore 17.00 Discesa della carovana degli asini in paese

 

Per tutte le visite guidate, gratuite, è obbligatoria la prenotazione (339.2407028, Ivano).

 

 

Per informazioni turistiche: 0546.71044 www.parcovenadelgesso.it

 

E’ disponibile un dossier approfondito sul Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola

 

 

Ufficio stampa Società di Area TERRE di FAENZA

Coop Aleph rif. Pierluigi Papi tel. 338 3648766 [email protected] fax aut. 02700414712


24/05/2010 09:00:00
Autore: Pierluigi Papi - Comunicato stampa

comments powered by Disqus