NATALE DI CHARME A BERGAMO ALTA


Vivere il periodo natalizio senza stress e rilassati, nella magia di un antico borgo storico. Il profumo della polenta, delle mandorle arrostite e delle squisite delizie di Natale insieme al fascino del nuovo design hotel di Bergamo Alta. GombitHotel propone per le festività un pacchetto speciale con limousine service, pernottamento e cena nella storica Osteria di Via Solata. Due esclusive location uniscono le loro eccellenze per offrire un’opportunità unica per cogliere il massimo che Bergamo Alta sa offrire.

 

Bergamo, 16 dicembre 2010 – Luci di festa e atmosfere incantevoli per le feste natalizie a Bergamo Alta. GombitHotel, l’esclusiva struttura alberghiera adiacente all’antica Torre del Gombito, invita a trascorrere le festività nel cuore della città lombarda offrendo fino al 6 gennaio 2011 un pacchetto speciale che prevede, a soli 140 euro, un servizio di trasferimento con autista da e per l’aeroporto di Orio al Serio o la stazione ferroviaria di Bergamo, il pernottamento in una delle 13 stanze dell’hotel, membro dell’esclusivo circuito internazionale Design Hotel e una cena a “kilometro zero” all’Osteria di Via Solata, tra i più prestigiosi ristoranti della città, a due passi da Piazza Vecchia, e stellato Michelin. Per la notte di Capodanno è inoltre previsto un evento speciale, per trascorrere la notte più lunga dell’anno nell’incanto dell’antico borgo medioevale di Bergamo.

 

Con questo pacchetto speciale vogliamo coccolare i nostri clienti fin dal loro arrivo in città, accompagnandoli direttamente nel nostro hotel e dando loro la possibilità di assaporare la cucina tipica bergamasca, sapientemente interpretata dalla maestria di Ezio Gritti, patron dell’Osteria di Via Solata – spiega Nadia Galeotti, imprenditrice alla guida del GombitHotel -. L’eccellente servizio del nostro hotel si unisce così all’alta cucina per offrire ai nostri ospiti un soggiorno indimenticabile direttamente nel cuore di Bergamo Alta. La magia che la città sa regalare durante il periodo natalizio e il fitto calendario di eventi in programma faranno tutto il resto.”

 

 

Nelle vie del centro storico si può assaporare un’atmosfera di festa, fare shopping per acquistare gli ultimi regali da mettere sotto l’albero e partecipare ad eventi e spettacoli dedicati ad adulti e bambini. Da non perdere i tradizionali artigiani del dolce e dei prodotti tipici di città alta, occasioni uniche per trovare golose e originali idee regalo.

 

Il tutto soggiornando al GombitHotel, un ambiente ricco di storia e fascino che si contraddistingue per lo stile ricercato degli interni, disegnati su misura per offrire il lusso del design sobrio e misurato, offrendo all’ospite una rara esperienza tra storia e contemporaneità. L’hotel, aperto nel luglio 2010, è stato ricavato in un edificio storico adiacente alla magnifica Torre del Gombito, che svetta tra le strette vie del borgo medioevale di Bergamo Alta, tra il Duomo e Piazza Vecchia.

 

L’Osteria di Via Solata si trova poco distante e come GombitHotel trova la propria eleganza nel rinnovamento continuo degli arredi, che si riflette in menu versatili, che seguono il ciclo della natura e delle stagioni. Così come ogni stanza di GombitHotel è unica e originale, ogni tavolo dell’Osteria ha una personalità propria, definita dalla scelta della tovaglia, dei fiori, delle candele e delle luci. L’atmosfera intima si unisce a una cucina creativa, ma mai stravagante, dove piatti semplici come il foiolo in umido e la casoeula cotta nella pentola di pietra si uniscono a prelibatezze più ricercate, a base di foie-gras d’oca, pesce, carne e formaggi introvabili. Una cantina con più di 1000 etichette e impeccabili dolci al cucchiaio completeranno un’esperienza che lascerà senza fiato anche gli ospiti più esigenti.

 

Per info e prenotazioni www.gombithotel.it

 

GombitHotel - Ufficio Stampa

 

Claudia Rota

+39 348 5100463

Emanuela Capitanio

+39 347 4319334

[email protected]

 

Via Mario Lupo, 6 - 24129 BERGAMO

Tel. +39 035 247009

Fax +39 035 233341

16/12/2010 09:00:00
Autore: Comunicato stampa

comments powered by Disqus