Trekking e riserve naturali in Basilicata

panorama da Monte Pollino Se il vostro desiderio è vivere una vacanza nel verde allora la Basilicata potrebbe essere una delle regioni ideali. Qui è possibile trascorrere una vacanza lowcost e vivere un’esperienza indimenticabile immersi nella natura incontaminata.

  Sono molti i parchi e le areee naturali protette. A cominicare dal Parco nazionale del Pollino, nato nel 1988 e che prende il nome dal Massiccio del Pollino. Un sito dedicato al Parco (http://www.parcopollino.it/) fornirsce tutte le informazioni necessarie e un elenco  dei sentieri del del versante Lucano e del versante Calabro.

pollinoIl Parco del Pollino è il logo ideale per chi ama fare trekking  e non solo. Non manca infatti la possibilità di praticare sport all'aria aperta come il rafting, lo sci di fondo e la mountain bike.

C'è poi il Parco nazionale della Val d'Agri nato più di recente nel 2007 ed è oggi il Parco Nazionale più giovane d'Italia.
La sua estensione è di ben 68.996 ettari e nel suo perimetro sono compresee alcune delle vette più alte dell'Appennino Lucano.

E non finisce qui, ci sono anche le riserve regionali tra cui la Riserva Regionale Lago Piccolo di Monticchio; la Riserva Abetina di Laurenzana e la Riserva Regionale San Giuliano

Siete pronti? Scarpe buone, zaino in spalla e... buon divertimento.  

 

Ed ecco uno slideshow di immagini del Parco del Pollino:


14/07/2011 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus