Le Isole Orcadi della Scozia: un viaggio ai confini del mondo

Le Isole Orcadi si trovano a nord della Scozia dove il Mare del Nord e l'Oceano Atlantico si incontrano. Un arcipelago di circa 100 isole di cui solo 20 sono abitate. La capitale Kirkwall si trova sull'isola più grande ed è qui che sorge la nota  Cattedrale di St Magnus. Il clima naturalmente è freddo ma la natura è ancora incontaminata ed è anche possibile imbattersi in foche, lontre e osservare il volo di vari tipi di uccelli come le gazze e i cormorani. Alle Orcadi potete godervi piacevoli passeggiate e osservare paesaggi mozzafiato, scoprire luoghi ricchi di bellezza e di storia. Un perfetto mix di natura e di siti archeologi che aspetta solo di essere esplorato.
Isole OrcadiLe Orcadi infatti sono conosciute e apprezzate non solo dal punto di vista paesaggistico, ma anche per la presenza di importanti siti archeologici. Senza dubbio l'attrazione principale dell'arcipelago è la sua storia antica. Si possono visitare villaggi preistorici, tombe antiche e palazzi in rovina. L'UNESCO ha riconosciuto le Orcadi come Patrimonio Mondiale dell'Umanità ed ha denominato il suo complesso preistorico "Cuore delle Orcadi Neolitiche". Il sito archeologico è molto interessante da vedere, visto che include la visita a tombe dall’aspetto particolare e camere mortuari presenti solo in Scozia.
Davanti a voi potrete ammirare oltre 30 tonnellate di arenaria, che vanno formano un luogo sepolcrale affascinante. Da non perdere anche le Pietre Erette di Stennes, tavole piatte disposte a cerchio, opere architettonica realizzata intorno al 2500 a.C.
 


07/06/2011 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus