La Francia e le sue spiagge

La Francia è una regione che offre molte attrazioni dal punto di vista turistico, quindi ci soffermeremo a parlare delle spiagge in modo da partire preparati e senza dubbi.

La scelta è difficile, la regione è molto estesa quindi si può optare per le spiagge del Mediterraneo, dell’Oceano Atlantico o per le coste del Mare del Nord.

Iniziamo dalla più famosa, la Costa Azzurra, si affaccia sul mediterraneo e si presenta come una distesa di 14 km di paesaggi diversi, partendo da Nizza il clima e piuttosto caldo e umido, proseguendo verso Cannes invece, il maestrale promette un caldo secco facilmente sopportabile.

La natura è quella tipica della macchia mediterranea e da lì potrete spostarvi e visitare Nizza, Cannes, Monaco e Toulon. La spiaggia consigliata è Villefranche sur Mer, un luogo tranquillo e poco animato, adatto alla famiglia che vuole rilassarsi lontano dallo stress caotico tipico dei luoghi affollati.

La Grande Motte, dominata da Montpellier, è una distesa sabbiosa indicata per i turisti che oltre a un po’ di tranquillità cercano anche movimento e distrazioni, troverete parchi acquatici, potrete giocare a tennis e perfino andare a cavallo. Nel pomeriggio inoltrato si può passeggiare sul lungomare e fare shopping d’autore.

Fermandovi ancora sul Mediterraneo, se potete, non perdete il villaggio Sete, la vita lì ruota intorno alla pesca, gli abitanti sono allegri e cordiali, la spiaggia splendida e l’acqua cristallina, in netto contrasto con i colori delle abitazioni, infatti, pare che ogni proprietario abbia facoltà di scegliere il colore della propria abitazione, per questo motivo il paesaggio cambia continuamente aspetto…

Spostiamoci adesso verso nord e precisamente sulla costa Atlantica, in prossimità di Bordeaux trovate Cap Ferret, zona molto amata dai surfisti, le onde alte permettono un sano divertimento, senza rischi per chi è già istruito, per i principianti, invece, è possibile prendere lezioni con ottimi istruttori. Il posto è anche piuttosto economico, il che non guasta, a differenza delle località più famose, a parità di bellezza naturale e spiagge pulite si può preventivare qualche giorno di vacanza in più.

Infine, le coste Bretoni punteggiate da scogliere ripide e maestose sono caratterizzate dal flusso ciclico delle maree, una visione affascinante e che lascia sempre lo stesso stupore nel turista.

Uno dei luoghi da non perdere è la spiaggia posta ai piedi delle scogliere di Etretat, vi divertirete senz’altro a raccogliere cozze e mitili di varie specie…

            

 


26/06/2012 09:00:00
Autore: Nicolina Leone


http://www.flickr.com/photos/saigneurdeguerre/6696881765/sizes/s/in/photostream/

comments powered by Disqus