La citta' fortificata di Aigues Mortes

Aigues-Mortes è una piccola cittadina francese molto caratteristica che fa parte del dipartimento del Gard nella regione della Linguadoca-Rossiglione. In passato la popolazione era composta in prevalenza da marinai, veri e propri lupi di mare. Oggi la cittadina conta una popolazione di poco più di 6 mila anime e solo durante il periodo estivo è letteralmente invasa dai turisti.
Il nome francese deriva da acque morte, una scelta non causale ma dettata dalla presenza di una zona paludosa circostante. Qui sorgono le saline di Aigues-Mortes, tra le piane umide e gli stagni della Camargue, accanto al Golfo del Leone che separa il comune dalla vicina località di Le Grau-du-Roi.
Aigues-Mortes Da non perdere oltre alle saline, la tour de Costance, un mastio a pianta rotonda realizzato nel 1248. Questo edificio è ancora caratterizzato da un torrione cilindrico di 30 metri d’altezza  22 metri di diametro. La torre centrale e le sale collegate un tempo furono utilizzate come prigioni. Da vedere anche la chiesa di Notre Dame des Sablons, ovvero l’edificio più antico di tutta Aigues Mortes.
 


28/05/2011 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus