Alghero: mare, sole e divertimento

AlgheroPer spiegare ciò che offre questa rinomata località turistica ci affidiamo ad alcuni passaggi del testo di una famosa canzone dell’artista Giuni Russo:

“Musica, è come musica

Il desiderio regna nella mente

E parto senza voglia di tornare”

“La smania che mi prende di vestirmi da sirena

E' come una visione magica”

“Voglio andare ad Alghero  Su spiagge assolate ”

“Voglio andare ad Alghero “

“Le corse sfrenate  Su moto cromate  Di sera l'estate “

“Musica, la sabbia è musica  cristalli scintillanti sulla pelle  che colorano un tramonto caldo e mitico”

“Su spiagge assolate  da sola ad Alghero  che scandalo da sola ad Alghero”

Da sola ad Alghe-Alghero  Che scandalo da sola ad Alghero “

Naturalmente questa descrizione si adatta molto ai giovani che vogliono vivere delle avventure, Alghero, comunque offre ampie prospettive turistiche a tutti le fasce di età.

Da non perdere assolutamente una visita alla grotta di Nettuno, una formazione geologica che è possibile scalare dall’esterno e visitare dall’interno.

Entrando troverete un’immensa sala che contiene uno dei più grandi laghi salati d’Europa, Lamarmora.

I segni delle antiche civiltà le troviamo nella necropoli Anghelu Ruju, inoltre è possibile, previa prenotazione visitare il complesso di Sant'Imbenia che testimonia il passaggio degli antichi Fenici sull’isola.

Per accedere al centro storico bisogna passare dalla Torre di Porta Terra, da lì è possibile accedere alla cattedrale di Santa Maria e alle famosissime chiese di San Francesco e di San Michele.

L’oasi Le Prigionette popolata da una straordinaria varietà di flora e fauna offre anche la possibilità di fare dei percorsi di trekking.

Zone verdi, giardini e aree attrezzate per i bambini, consentono ai genitori di riposarsi mentre i piccoli giocano allegramente.

Per gli amanti delle immersioni subacquee, partendo dalla Punta dell’Asino e per  tutta la Riviera del Corallo è un susseguirsi di grotte e anfratti che ospitano ogni varietà di pesci e coralli, la più famosa grotta che non si può assolutamente perdere è quella di Nereo, famosa perché ospita diverse varietà di flora e fauna che difficilmente si possono trovare nello stesso ambiente.

In pratica, come meta turistica estiva Alghero rappresenta una delle offerte più affascinanti del panorama Italiano.

 


26/07/2012 09:00:00
Autore: Nicolina Leone

comments powered by Disqus