Moritzburg e il suo Castello

MoritzburgMoritzburg è un piccolo centro della Sassonia, lo troverete a circa quindici chilometri a sud ovest da Dresda.

Questo piccolo comune, era nel XVII un importante mercato, dominato dal castello Barocco Moritzburg, progettato da Matthäus Daniel Pöppelmann su commissione di Augusto il Forte.

Sicuramente l’attrattiva veramente interessante da vedere, è proprio il Castello, che è uno dei più imponenti dell’Europa centrale.

Elegantissimo, s’impone subito, a livello visivo già dall’ingresso, un viale alberato, lungo quasi cinque chilometri, che si espande in un delizioso parco affacciato su un laghetto artificiale.

Al centro del lago si erge appunto il Castello, costituito da quattro torri cilindriche agli angoli, di colore bianco ocra molto delicato che spicca nel periodo primaverile ed estivo, in contrasto con il parco verdeggiante da cui è circondato.

Visitare il castello significa immergersi in una scenografia da fiaba, impossibile non sentirsi principesse e principi, attraversando le varie stanze.

All’interno sono da apprezzare i trofei di caccia, una delle collezioni più importanti d’Europa, la “Stanza delle piume” con circa due milioni di piume colorate che formano un opera d’arte unica, il letto di Augusto il Forte, che è stata premiata nel 2004 come perfetto esempio di conservazione del patrimonio culturale.

Fermatevi qualche ora, se potete, ad ammirare ogni anfratto del parco, ritroverete l’amore per la natura…

A circa due chilometri, ma sempre all’interno della tenuta del castello, si trova il piccolo “Castello dei fagiani”,  costruito in stile rococò, era la residenza estiva di Augusto, accanto ad esso si trova un piccolo porto ed un faro. Il castello dei fagiani ospita un importante e imponente Museo di Ornitologia.

Al castello sono allestite diverse manifestazioni, sicuramente degne di nota sono il Moritzburg Festival, una sinfonia di musica da camera molto apprezzata dagli amanti del genere, e la festa autunnale dell’Hengstparade, la “parata degli stalloni”, cavalli di razza, sfilano abbelliti da paramenti di pregiata fattura.

Da visitare è anche la casa di Käthe Kollwitz, scultrice e pittrice tedesca del 900, nell’abitazione sembra ancora di avvertire la singolare personalità dell’artista.

Per i pasti, si trovano tipiche trattorie locali nelle vicinanze del Castello, come ad esempio “Adams Gasthof” dove si possono degustare piatti del luogo, con prodotti freschi e porzioni abbondanti.

Oppure ci si può fermare al “Forsthaus”, un pittoresco locale creato sapientemente tutto in legno pregiato che offre ai commensali menù a base di selvaggina.

            MoritzburgChateau Moritzburg - sunset -   

 


23/06/2011 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus