Il magico altopiano di Castelluccio di Norcia

Castelluccio di Norcia Fioritura 2009Nella parte sud-occidentale dei Monti Sibillini, i tre piani di Castelluccio sono il luogo ideale per dedicarsi a diverse attività all’aperto. Questo grande altopiano in provincia di Perugia è frequentato, infatti, dagli appassionati di numerosi sport, tra i quali il deltaplano e il parapendio che ben si prestano ad essere praticati grazie alle particolari caratteristiche del territorio. Non solo, è possibile seguire numerosi percorsi a piedi, a cavallo e in mountain bike oppure, nella stagione invernale, dedicarsi allo sci. CASTELLUCCIO DI NORCIA

Tra le verdi distese dell’altopiano, ricoperte da fiori multicolori da maggio a luglio,  crescono le orchidee e i faggeti, oltre alla lenticchia, prodotto tipico e importante risorsa economica della zona. La presenza del Parco nazionale dei Monti Sibillini permette a lupi, aquile reali, falchi pellegrini ed altre specie animali di sopravvivere indisturbate.

Dentro Castelluccio

In cima a una collina e di fronte al Monte Vettore sorge il piccolo paese di Castelluccio, costituito da due chiese e poche case, oggi utilizzate principalmente per accogliere i turisti.

Per completare la magica atmosfera dell’altopiano di Castelluccio, non resta che concedersi l’assaggio di una cucina semplice, ma ricca di sapori. Naturalmente, la lenticchia regna sovrana e la si può ritrovare in mille abbinamenti, dalla torta di ricotta e lenticchie agli involtini di trota, tenendo alto il marchio IGP che si è conquistata. Salsicce, zuppe, stufato di cinghiale e altro ancora ne completano l’assaggio.

Gli autori di queste foto sono (nell'ordine dall'alto) Marco Traferri, Maurizio Pontini e Andrea Parisse. Per maggiori dettagli fare click sulle immagini.


14/08/2011 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus