Antibes, i mille volti della Costa Azzurra

Old AntibesTra Cannes e Nizza sorge la cittadina di Antibes, resort esclusivo con gli eleganti yacht attraccati al porto, da visitare se non altro per conoscerne i diversi  aspetti. Da una parte le ville lussuose dei ricchi frequentatori della famosa località della Costa Azzurra, situate soprattutto a Cap d’Antibes, il limite estremo della piccola penisola su cui sorge la cittadina.

Dall’altra, la zona antica tipica di un luogo di mare, con i vicoli stretti su cui si affacciano le numerose botteghe e i negozietti.  Qui si possono acquistare i prodotti tipici della Provenza come la lavanda, i tessuti e diversi articoli a base di olio di oliva reperibili anche negli svariati mercatini che si tengono ad Antibes. Lungo le mura che si snodano dal centro storico è possibile fare una passeggiata godendosi il panorama sul mare e sulla costa.

Di tutt’altro genere è la zona intorno al  porto turistico, uno dei più importanti d’Europa, dove si susseguono lussuose residenze e alberghi, mentre Juan-les-Pins è la località adiacente ad Antibes, dove si concentra la vita notturna, disponendo di discoteche, locali e casinò. Per chi ama la vita balneare sono a disposizione una cinquantina di spiagge, sia sabbiose che rocciose, dislocate lungo 25 km di costa.

Antibes è anche arte e storia, a partire dalle sue prime origini greche per passare all’Impero Romano, fino a Napoleone, a cui è dedicato un museo a Juan-les-Pins. Il generale fu imprigionato a Fort Carré, la famosa fortezza di fronte al mare che oggi offre l’occasione di una bella passeggiata.

 cap d antibes 4L’arte si esprime al massimo con il Museo Picasso in onore del famoso pittore che soggiornò ad Antibes nel primo dopoguerra, ma altri personaggi famosi passarono da Antibes prima e dopo di lui. Solo per citarne alcuni, Victor Hugo, Monet e Scott Fitzgerald.

Rinomati sono anche i parchi con gli animali, ad esempio il grande parco Marineland che ospita diversi esemplari marini, tra cui orche, foche, pinguini e squali. Questi ultimi, insieme agli spettacoli con le grandi orche,  sono tra le attrazioni maggiori del parco, perché ci si può illudere di avvicinarli  percorrendo un tunnel che attraversa la grande vasca che li ospita.

Tutto sommato Antibes, se non proprio economica, è una meta che invita ad essere conosciuta per i suoi tanti aspetti che possono soddisfare i gusti più esigenti.

 


08/09/2011 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus