Itinerari della Calabria: la Costa Viola e Palmi

costa violaSul tratto della costa calabrese che dà sul Mar Tirreno i segni dell’intensa urbanizzazione si alternano a paesaggi spettacolari, rimasti intatti a dispetto dell’avanzare del cemento e dell’acciaio. Le pendici dei promontori che scendono verso il mare turchese sono ricoperti da piante di aranci, ulivi e vigne che si diradano per far posto alle ripide scogliere a strapiombo sul mare. Inaspettatamente, si svelano angoli tranquilli, tra spiagge bianche e baie sabbiose.

Costa calabresa vista de Palmi

Uno di questi itinerari che sembrano riemergere magicamente dai racconti di Omero è la Costa Viola che si estende a nord di Reggio Calabria e racchiude località come Palmi, Bagnara Calabra e Scilla. Viola è il colore di cui si tingono le acque antistanti il litorale in alcune ore del giorno, dovuto in parte alle scogliere che si rispecchiano nel mare, premiato nel 2010 con la Bandiera Blu.

Una di queste località è Palmi, dove si trova la spiaggia della Tonnara, una delle più belle della regione e di questo tratto di costa. Della Tonnara che diede il nome alla località non resta oggi nessuna traccia, ma punto di riferimento della bella spiaggia bianca lunga circa 2 km è uno scoglio su cui è cresciuto un solitario ulivo, chiamandolo per questo motivo Scoglio dell’Ulivo. Dietro alla spiaggia della Tonnara si innalza il Monte Sant’Elia, dalla cui sommità si può ammirare il panorama sulla costa e il mare, arrivando fino alle isole Eolie nelle giornate limpide.

Quello di Palmi è un mare pulito e trasparente ideale per lo snorkeling, con magnifici fondali la cui ricchezza attira gli appassionati di immersioni subacquee che possono appoggiarsi anche al Centro Immersioni presente nella cittadina. Il clima mite che permane in gran parte dell’anno, oltre a far apprezzare il  mare spettacolare, permette anche di  fare escursioni sui sentieri dell’entroterra, visitare la cittadina ricostruita dopo il devastante terremoto del 1908 e conoscere da vicino le tante tradizioni e feste popolari che si svolgono lungo tutto l’arco dell’anno.

 


13/09/2011 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus