Luino: una citta ' e il suo mercato

Italia 2006 vista LuinoPoche altre località devono la loro fama ad un mercato e tra queste c’è sicuramente Luino, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore. Nato per il commercio di prodotti che provenivano dalle valli vicine, quello di Luino è un’antichissimo mercato la cui istituzione risale al 1541.

In quell’anno, infatti, l’imperatore Carlo V concesse alla cittadina il diritto di possedere un proprio mercato, fino ad allora privilegio dei borghi vicini.  

Oggi, il mercato che si tiene ogni mercoledì è meta anche del turismo internazionale, proveniente dalla vicina Svizzera, da cui Luino è distante solo 15 km, dalla Germania e da altri paesi d’EuropLago Maggiore Luino 080710 841a. 

Al posto degli antichi mercanti che commerciavano essenzialmente in granaglie e bestiame, sfilano oggi centinaia di bancarelle con articoli di tutti i tipi e l’offerta si è adeguata ai tempi.

Abbigliamento, prodotti alimentari locali  che comprendono pesce, formaggi e salumi, piante, fiori, accessori e molto altro riempono le bancarelle, in un tramestio di voci e colori.

Luino non ha solo il mercato come attrattiva, basta fare una passeggiata nel centro storico oppure sul lungolago in direzione della chiesa  della Madonna del Carmine, piuttosto che arrivarci di sera, con le luci che punteggiano il paesaggio e si riflettono nelle acque del lago.

Luino, inoltre, è inserita nell’itinerario naturalistico della Via Verde Varesina, contraddistinta dalla sigla 3V, un percorso panoramico  lungo il quale si è accompagnati dall’immagine del Lago Maggiore che si svela con scorci incantevoli tra boschi e dolci pendii.

 


30/09/2011 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus