Belgio: la citta' imponente di Arlon

Una visita all’imponente città di Arlon in Belgio può essere un'ottima destinazione per chi desidera scoprire località caratteristiche e cariche di magia.

Entrare ad Arlon, vi offrirà la sensazione di entrare in un tipico villaggio medioevale, un centro amministrativo molto importante per il Belgio che fonda le sue radici in epoca romana.
Il simbolo di Arlon è un leone rampante, ereditato dai Conti di Lussemburgo, nobili che vissero per diversi secoli all’interno di questo territorio. Merita di esser visitato il centro storico. La cittadina si sviluppa a spirale intorno a una collina centrale. Proprio sulla cima, un tempo trovava posto una grandissima fortezza di cui si possono ammirare solo i resti. Nell’altura merita comunque di essere vista la chiesa risalente al 1626, caratterizzata da uno stile sobrio che propone incantevoli vedute dell’alto.
Non perdetevi la visione di un piccolissimo frammento sotterraneo di un pezzo di mura, risalente all’epoca romana e accessibile tramite una piccola galleria che parta della Gran Place, un piazza meravigliosa da immortalare con una foto. Nei dintorni della piazza, troverete vivai e negozi, locali alla moda e molto altro per il vostro divertimento.
Chi ama la storia, deve assolutamente vistare il Parco Archeologico, sorto sull’antico cimitero, dove potrete vedere le antiche vestigia romane e i resti di una basilica del I secolo d.C. Infine, soffermatevi al Musee Archeologique e alla Maison Gaspar. Il museo è uno dei più importanti del Belgio, dove potrete ammirare dei preziosi reperti, mentre la Maison Gaspar è una casa che racchiude le sculture di un popolare artista.
 


03/09/2012 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus