Le rovine di Angkor Wat in Cambogia

Siem Reap è considerata la seconda città più famosa della Cambogia. E' qui che il turismo di massa ha preso il sopravvento. La sua popolarità è dovuta principalmente allapresenza del sito archeologico di Angkor.
Ricca di viali alberati e di antichi negozi francesi la città attualmente ospita meno di 200.000 abitanti e la maggior parte di essi vive nel centro. Meritano sicuramente una visita le rovina di Angkor Wat e Angkor Thom, ma non bisogna perdere la possibilità di ammirare le moderne pagode, alcuni templi cittadini e le loro tradizioni.
Splendido il il tempio Wat Athvea e anche la struttura più antica Wat Thmei, che al suo interno presenta un piccolo stupa commemorativo, dove sono custoditi resti di scheletri delle vittime dei kmer rossi. Per ricordare le sofferenze patite dalla popolazione cambogiana si può visitare il Museo delle Mine Antiuomo.
Per chi viaggia con bambini è consigliato il Cambodian Cultural Village, un allestimento particolare dove viene raccontata una panoramica generale della nazione, con la ricostruzione di villaggi simbolo. Infine, ecco il museo delle cere, dove potrete ammirare delle riproposizioni delle varie abitazioni locali.
 


01/02/2012 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus