Lourdes

Dire Lourdes o Madonna di Lourdes equivale alla stessa cosa, è da tanto tempo che la piccola cittadina francese ha perso la sua identità di luogo di passaggio per giungere alle Terme Dei Pirenei.

Originariamente era un piccolo borgo che viveva di agricoltura e artigianato, e anche quando nel 1858 la giovinetta Bernardette annunciò che la Madonna le era apparsa, le cose non cambiarono molto, inizialmente la ragazzina non venne creduta, fu sottoposta ad ogni sorta di interrogatorio, ma ella insisteva e continuava a “vedere” la “Vergine Maria”.

Per dovere di cronaca, era esattamente l’11 Febbraio del 1858 quando all’interno di una grotta, l’apparizione Celeste fece affluire dalla nuda roccia un gorgoglio di acqua benedetta.

La storia è nota a tutti, curiosi, miscredenti e anime pie iniziarono a recarsi sul luogo, mano a mano che le apparizioni si susseguivano, iniziavano anche i Miracoli, Bernardette fu sottoposta ad ogni tipo di pressione, interrogatorio e nulla le fu risparmiato.

Ella però non diede mai segno di incertezza dedicò tutta la sua vita al culto Mariano.

Oggi, il Santuario della Madonna è un imponente centro di ritrovo per migliaia di pellegrini che provengono da tutto il mondo per chiedere grazia, o solo per vivere a contatto con il “miracolo” della fede.

I “bagni” sono concessi a tutti, così come l’acqua benedetta, naturalmente nel tempo il percorso si è evoluto anche a livello economico, la cittadina è fiorente, amministrata con cura e mantenuta splendida nella sua semplicità.

La Basilica dell’Immacolata Concezione, fastoso omaggio alla Vergine, costituita da cinque navate, è il luogo sacro per eccellenza.

Il museo dedicato a Bernardette conserva gli oggetti che lei usava in vita, e, anche la casa paterna, dove è cresciuta, è meta di pellegrinaggio.

Per arrivare in cima alla città si può prendere l’ascensore che porta direttamente al Château-Fort, un castello medioevale adibito a fortezza che oggi è anche sede del Museo dei Pirenei.

Ciò che sorprende trascorrendo qualche giorno a Lourdes è il clima, sempre piacevole, il paesaggio che pare non mutare mai, è come se un grande artista avesse dipinto uno scenario naturale e perfetto nella sua semplicità e lo avesse posto come sfondo perpetuo del luogo.

Sicuramente vi sarete resi conto che a Lourdes si va per una serie di circostanze particolari, non è solo una meta turistica ma, anche un modo per trovare risposte, in molti sostengono di averle avute!

 


15/01/2012 09:00:00
Autore: Nicolina Leone

comments powered by Disqus