Ovindoli, la perfetta sintesi fra sports invernali, natura e storia

OvindoliPer chiunque desideri abbinare la passione per lo sci con l’immersione in una natura incontaminata, ricca di storia e, nello stesso tempo, facilmente accessibile, Ovindoli rappresenta la perfetta sintesi di tutte queste qualità.

L’offerta invernale di questa cittadina in provincia dell’Aquila, definita il fiore all’occhiello della montagna abruzzese, propone oltre 22 chilometri di piste da sci in grado di soddisfare sia le esigenze dello sciatore più esperto, sia quelle del dilettante che si avvicina per la prima volta a quest’avvincente disciplina. Tutte le piste di Ovindoli si snodano tra i 1400 e i 2200 metri di altezza, garantendo in tal modo un innevamento costante, abbondante e naturale. I moderni impianti di risalita, multiposto e tecnologicamente avanzati, garantiscono la possibilità di effettuare moltissime discese al giorno massimizzando, in tal modo, il divertimento e minimizzando i costi. Ultimo, ma non certo per importanza, lo stadio dello sci da fondo con i suoi anelli da 5 e da 3 chilometri consente agli appassionati di quest’antichissima disciplina di attraversare gli scenari naturali in cui Ovindoli è immersa.

Pizzo di Ovindoli Infatti, tutto il comprensorio sciistico di Ovindoli si trova inserito nel parco naturale del Sirente - Velino, caratterizzato da una fauna invernale unica in Italia come ad esempio l’orso e il lupo marsicano, il gatto selvatico, l'aquila e il gufo reale, e la poiana abruzzese. Qualora non si fosse ancora sazi di meraviglie, Ovindoli è anche ricco di vestigia storiche ereditate dal passato romano e longobardo.

In sintesi, Ovidoli è una vera e propria meta di turismo invernale in grado di affiancare alle sue peculiarità di modernissima stazione sciistica anche un’offerta naturalistica e storica davvero da non perdere.

 


25/12/2011 09:00:00
Autore: A.V.

comments powered by Disqus