Vipiteno e dintorni

Sterzing-Vipiteno

Il fascino dell’Alto Adige non conosce stagioni e Vipiteno lo conferma. Sterzing,  come chiamano gli abitanti di lingua tedesca questa bella cittadina situata nell’alta Valle d’Isarco è soggetta in inverno ad un sicuro innevamento, visto che il suo territorio copre un’altitudine che va dai quasi 1.000 mt a 2.700 mt di quota.  La disponibilità di tre comprensori sciistici con piste per sciatori di ogni livello, una pista da slittino lunga quasi 10 km, snowboard e lezioni di sci anche per i più piccoli ne fanno una località per gli sport invernali assolutamente completa.

Vipiteno da monte CavalloMonte Cavallo, appena sopra Vipiteno,  ne è il centro più vicino, comodamente raggiungibile con la cabinovia che parte poco fuori dal centro storico. Alla fine della corsa, si giunge al vasto altopiano a 2.000 mt di altezza da cui lo sguardo spazia fino alle Dolomiti. Poco distante da Vipiteno sono, inoltre, presenti i complessi sciistici di Racines e Ladurns. Oltre a Monte Cavallo, fruibile anche in estate per le escursioni a piedi sui numerosi sentieri, ma anche dagli appassionati di mountain bike e parapendio, circondano Vipiteno  montagne come le Alpi dello Stubai, dello Zillertal e le Sarentine arricchendo ancora di più l’offerta estiva.

VipitenoNon resta, poi, che visitare la cittadina, la cui fama iniziò nel Medioevo grazie alle miniere d’argento che le diedero prosperità. Attraversando l’ampia zona pedonale si giunge a quello che è il simbolo di Vipiteno, la Torre delle Dodici, ma anche una visita a Castel Tasso, antica costruzione difensiva mai conquistata né saccheggiata e  situata nella vicina frazione di Campo di Trens  non è da mancare.

Come non può nemmeno mancare la degustazione del piatto più diffuso a Vipiteno, i Canederli. Questi grossi gnocchi, fatti con il pane vengono serviti in brodo o asciutti e proposti in oltre 20 versioni differenti, come primo piatto o piatto unico insieme alla carne e perfino come dolci. Entrati con tutti gli onori nel patrimonio gastronomico del Trentino Alto Adige, sono l’eredità della cucina austriaca, il cui territorio inizia proprio pochi km dopo Vipiteno.

 


18/01/2012 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus