Papakolea, la spiaggia verde delle Hawaii

Papakolea (Green Sand Beach)

Meta non troppo facile da raggiungere, ma sicuramente unica nel suo genere, Papakolea Beach nota anche come la spiaggia verde delle Hawaii è una delle due sole spiagge al mondo dalla caratteristica colorazione verde. Non si tratta, in realtà, di un verde smeraldo pur risultando più brillante quando  il tempo è asciutto, ma una tonalità che si avvicina al verde olivastro.

Tuttavia, resta un’escursione da non mancare, soprattutto per chi ama camminare, attrezzandosi con acqua, crema da sole e scarpe comode. Percorrendo circa 6 km e impiegando un’ora abbondante si costeggia il litorale selvaggio con vista sull’oceano e si giunge ad un piccolo promontorio di rocce nere. Al di là, si estende la spiaggia verde, la cui colorazione deriva dai residui di Olivina, un minerale di origine vulcanica che ne colora la sabbia.

Quando il mare è calmo si può anche nuotare e fare snorkeling nelle acque blu cristalline della piccola baia. Situata oltre Ka Lae, altro nome con cui si identifica South Point, la spiaggia verde si trova nel punto più a sud degli Stati Uniti e di Big Island, l’isola principale delle Hawaii.  

Chi cerca una vera spiaggia dove sdraiarsi al sole, certo ne resterà deluso, ma la sua unicità sta proprio nel fatto di essere difficilmente accessibile e priva di qualsiasi punto di ristoro.

PapakoleaUn’alternativa per arrivarci più comodamente è quella di utilizzare un fuoristrada o un 4x4 facendo attenzione a non insabbiarsi o, ancora meglio, approfittare degli abitanti del luogo per farsi portare direttamente sul posto, In questo modo, però, non sarà possibile ricordare la spiaggia verde anche per il tragitto a piedi, certo un po’ polveroso e non del tutto comodo, seppur in gran parte pianeggiante, ma immerso nel silenzio, nel vento e nel paesaggio selvaggio delle Hawaii.


31/01/2012 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus