Sciare a Colere per gran parte dell'inverno si puo'

Colere Alta Valle Seriana 1 (BG)  ItalyL’antico comune della provincia di Bergamo, di 1143 abitanti, Colere (Colèr, in dialetto locale bergamasco, indicante Kwel, coltivazione-protezione), rinomato centro turistico estivo e invernale a circa cinquanta chilometri di Bergamo, in Val di Sclave, è situato tra la frazione Dezzo e la cima della Presolana, dai 751 ai 2521 metri di altezza, mentre lungo il suo lato destro scorre il torrente Dezzo. Il caratteristico borgo montano, composto di piccole frazioni e recentemente interessato dal turismo di massa, è raggiungibile facilmente da Milano (100 chilometri) con l'autostrada A4, direzione Valle Seriana, e da Brescia (75 chilometri) con la superstrada SS510, direzione Iseo.

Orobie Colere Valle Seriana (BG) ItalyLa Val di Sclave è la più piccola delle valli bergamasche confinante con la Valle Seriana a Ovest, a Sud-Est con la valle Camonica, e a Nord con la Valtellina, dove Colere è talmente situata a ridosso delle montagne, da esserne oscurato gran parte dell'anno. Giacchè le montagne orobiche con le cime della Presolana e del Monte Ferrante sono esposte al nord, rimangono gran parte dell'anno innevate, favorendo lo sviluppo di sport invernali come il pattinaggio sul ghiaccio, lo sci nordico e quello alpino, mentre in estate le ripide pareti sono un'ottima opportunità per chi ama le arrampicate e il trekking. Percorrendo sentieri abbastanza agevoli, che fanno parte dei "Sentieri delle Orobie", dal paese si arriva al Rifugio Luigi Albani a quota 1939 metri, una delle strutture ricettive, oltre all'Albero Plan del Sole, lo Chalet Cima Bianca e lo Chalet dell'Aquila, che fanno parte del comprensorio di Colere Ski. Dal maggio 2004 a marzo 2006, Colere ha ospitato vari eventi sportivi come l'arrivo del 19esimo Giro d'Italia che attraversò il "Passo della Presolana", i Campionati Italiani Assoluti di Sci Alpino e sci alpinismo, e i Campionati Italiani di Snow-board.

ColerePer raggiungere le piste da sci sono presenti diversi impianti sciistici come la Carbonera-Polzone, composta di una seggiovia biposto che arriva fino a un'altezza di 1550 metri, mentre proseguendo in altezza ci sono seggiovie triposto, sciovie singole e un tapis roulant che raggiunge un Campo Scuola dove si trovano le strutture della Scuola Colere Polzone e la Scuola Sci Colere 2200 a quota 1560 metri d'altezza. Ottime scuole con maestri di sci esperti che guidano gli allievi lungo i fianchi della montagna fino ai piedi del monte Ferrante per ammirare il Passo della Presolana. Vanto della scuola è la particolare attenzione verso i diversamente abili che hanno sconti e noleggio di attrezzatura gratis.

Varie piste di diverse lunghezze, difficoltà e dislivello accontentano tutti gli sciatori, dagli esperti ai principianti, come quello della Presolana, Pista Italia/Carbonera, Pista Vilminore, la Bretella Alta e Italia, Pista Capanno, Plan del Sole e lo Snow Border Cross. Per chi ama visitare luoghi caratteristici in zona, c’è la "Grotta del ghiaccio" dove l'entrata è perennemente chiusa da una spessa lastra di ghiaccio e il Santuario della Madonnina situato presso " la Santella delle fontane", nei pressi del fiume Drezzo dove la Madonna si manifestò ad un pastore malato di tubercolosi, guarendolo all'istante. Notevole fu l'attività mineraria nelle miniere di fluorite e i minerali del piombo e dello zinco, durata fino agli anni 70, quando si decise di cessare la produzione per il costo esoso derivato dai trasporti e dalla manodopera.


12/03/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus