Manzanillo: spiagge con vista sul Pacifico del Messico

Playa Santiago

Nonostante il ruolo di grande porto commerciale e turistico, con il viavai di mercantili e navi da crociera, Manzanillo resta una  gradevole località del Messico dove soggiornare per alcuni giorni o sostare per un po’e proseguire poi verso altre mete. La penisola su cui si trova separa le due grandi baie, Bahia de Santiago e Bahia de Manzanillo, la prima corrispondente alla zona turistica più recente e raffinata, l’altra quella più vecchia e vicina alla città. La strada costiera 200 le percorre entrambe, permettendo l’accesso diretto ad alcune spiagge che variano molto tra loro, con la costante di un turismo familiare, molto spesso proveniente dallo stesso Messico. Un’altra costante sono i venditori ambulanti i quali però, se non si è interessati a comprare, non insistono più di tanto.

Playa Miramar en Manzanillo, Colima, MexicoNella baia di Santiago, Playa Miramar presenta entrambe le caratteristiche, ma resta un posto gradevole per fare belle passeggiate essendo lunga 5 km. E’ anche il luogo ideale per fare surf e allo stesso tempo non comporta pericoli per i bambini che possono nuotare tranquillamente nelle acque basse. Inoltre, ha il vantaggio di disporre di parecchi ristorantini con ottimo pesce.

La pesca sportiva è una delle attività principali di Manzanillo  e numerose sono le escursioni in barca che si organizzano in ogni periodo dell’anno, oltre all'annuale torneo internazionale di pesca d'altura. Nelle acque delle due baie che possono diventare da molto calme ad agitate, con onde alte fino a 3 mt, si pesca marlin, simile al pesce spada, tonno, pesce vela e lampuga, dalla carne molto ricercata. Un’altra spiaggia nella Baia di Santiago è Playa de Audiencia, rinomata per le acque trasparenti ideali per lo snorkeling e per il nuoto, grazie anche alla posizione riparata in cui si trova.

playa san Pedrito Manzanillo Col Mex

Nella Baia di Manzanillo, Playa  San Pedrito è quella più vicina alla città e molto frequentata per il facile accesso, le acque tranquille, l’ombra delle palme e un paio di ristorantini caratteristici. Ancor prima di diventare un moderno porto commerciale e turistico, Manzanillo rappresentava un punto importante per i nativi indiani nel commercio verso l’oceano pacifico. Presso il museo locale sono esposti gli strumenti di lavoro, le armi e  gli oggetti artistici dei nativi locali che popolavano l’area di Manzanillo, ben prima dell’arrivo degli spagnoli che vi giunsero in due riprese nel 16° secolo nei panni di Hernan Cortes i quali, per la costruzione dei loro vascelli non esitarono ad utilizzare il legname della rigogliosa vegetazione dei dintorni oltre che alla forza lavoro degli stessi nativi.

 


15/02/2012 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus