Viaggio ai Caraibi, sull'isola di Grenada

St.georges Bay, Grenada

Nel magico semicerchio formato dalle isole che si affacciano sul Mar dei Caraibi tra America settentrionale e meridionale, Grenada è una piccola nazione inclusa negli ex-possedimenti britannici. Per la produzione di spezie, in primo luogo la noce moscata, seguita da cannella, zenzero e chiodi di garofano, Grenada si è conquistata il soprannome di “isola delle spezie”. Inoltre, l’isola produce un’ottima qualità di cacao e dell’altrettanto ottimo rum. Un’altra voce importante della sua economia è il turismo che gravita intorno alle stupende spiagge, quasi 50, di cui le più frequentate e famose sono situate sulla costa occidentale che si affaccia sulle acque del Mar dei Caraibi.

 

Grand Anse Beach, Grenada

La spiaggia maggiormente apprezzata, tanto da essere annoverata tra le più belle del mondo e dei Caraibi, è purtroppo anche la più frequentata, ma chi si reca a Grenada non può fare a meno di cercarla, trovarla e viverla. Si tratta di Grand Anse, facilmente accessibile anche in autobus e situata vicino a St. George, la capitale. Una striscia di sabbia bianca di origine corallina si affaccia per 3 km di fronte al un mare sorprendentemente cristallino e turchese. Posta in una baia protetta e circondata da colline ricoperte di vegetazione lussureggiante, la bellezza naturale di Grand Anse Beach ripaga del fatto che vi siano presenti diversi alberghi, bar e sia piuttosto frequentata anche per la possibilità di praticare diversi sport acquatici. Più discreta e appartata è Morne Rouge Bay, situata poco più a sud di Grand Anse. La spiaggia, qui, è meno estesa, ma è presente un solo albergo e ha l’ulteriore vantaggio di affacciarsi su acque poco profonde e più calde rispetto alle altre spiagge, oltre al fatto che si può approfittare dell’ombra di numerose piante. Nella parte nord-est dell’isola, un’altra spiaggia è molto apprezzata. E’ Bathway Beach, situata di fronte ad una stupenda laguna, dove l’acqua è bassa e quindi indicata anche per chi vuole fare il bagno pur non sapendo nuotare, a parte alcuni periodi dell’anno quando le acque dell’oceano Atlantico sono mosse.

 

A Grenada appartengono anche le due piccole isole di Carriacou e Petite Martinique, le più meridionali delle isole Grenadine. Rappresentando l’alternativa al turismo che predilige Grenada, Petite Martinique conta una popolazione di soli 1.000 abitanti e  dispone di servizi limitati. Il caratteristico aspetto di isola di pescatori ne fanno un luogo adatto per chi cerca l’altra faccia dei Caraibi, in contrapposizione all'area intorno a St George, dove fanno scalo numerose navi da crociera. Una visita alla cittadina è comunque di routine, anche perché risulta gradevole nel suo aspetto coloniale. Della dominazione inglese resta la testimonianza di Fort Frederick, mentre di quella francese Fort George, da cui godere uno stupendo panorama  sul litorale di Grenada, l’isola speziata nel Mar delle Antille. 

 


03/03/2012 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus