Le terme di Bagno Vignoni e l'Adler Thermae

Hotel Adler Thermae, Tuscany, Italy Bagno Vignoni è città antica, ricca di storia e di vicende che sorge nei pressi di quella fascinosa Via Francigena utilizzata un tempo da milioni di pellegrini diretti verso Canterbury o verso Roma.

Ieri come oggi piccolo insediamento, Bagno Vignoni dava ristoro, specie grazie alla presenza delle sue famose acque, agli esausti pellegrini che decidevano di fare sosta. Che l’acqua per Bagno Vignoni sia importante d’altronde lo dimostra anche il suo centro cittadino, detto della Piazza delle Sorgenti, costituito appunto da un’antica vasca rettangolare che da ospitalità ad una sorgente di un’acqua calda, termale, fumante, che dopo aver attraversato la falda sotterranea si mostra tiepida e benefica.

Le proprietà curative di quest’acqua miracolosa ben le conoscevano già gli etruschi, che viste le tracce lasciate in zona, è chiaro frequentassero quella che presto sarebbe diventata Bagno Vignoni.

Adler Thermae - San Quirico d’Orcia, Siena Nei secoli le acque locali vennero  elogiate da Papa Pio II, da Santa Caterina di Siena, ma anche da Lorenzo de Medici, che trascorrevano nel villaggio o nei suoi dintorni lunghi periodi di villeggiatura, esattamente come ancora oggi fanno molti turisti attratti dalla suggestiva natura dei dintorni, ma soprattutto dal potere curativo delle acque di Bagno Vignoni.

Sono tanti quelli che decidono di alloggiare all’Adler Thermae a cinque stelle, distante circa 300 metri dal centro storico della medievale Bagno Vignoni.

Il resort e Spa, aperto per tutto l’anno, oltre a regalare un’accoglienza elegante e cortese, si dimostra capace di sfruttare le proprietà terapeutiche dell’acqua, protagonista di tanti trattamenti.

Arricchita grazie ai preziosi minerali e composti sulfurei che contiene, corre a circa mille metri di profondità, attraversando strati terrestri caldi, che le consentono di raggiungere alte temperature mantenute anche in superficie. Basti pensare che quando sgorga in superfice raggiunge i 50 gradi circa.

A rendere particolarmente benefica l’acqua di Bagno Vignoni sono i solfati e carbonati contenuti, preziosi per la cura della pelle e delle strutture osseo articolari.

Alla quantità di trattamenti pensati dall’Adler Thermae per i propri ospiti si somma la possibilità di scoprire durante la vacanza la zona in escursione. D’altronde non solo il borgo di Bagno Vignoni merita d’essere visitato, ma anche San Quirico d’Orcia, Pienza, San Giovanni d’Asso, il famoso Montepulciano, Montalicino e Moticchiello, Castiglione d’Orcia e Buoncovento insieme a Chiusi per una vacanza all’insegna del benessere, del relax e della buona cucina: d’altronde tutta la zona è famosa per i suoi vini, per i formaggi, per gli insaccati e soprattutto per i tartufi.


18/03/2012 09:00:00
Autore: Claudia Zedda

comments powered by Disqus