Cala del Aceite, una baia da sogno affacciata sull'Atlantico

cala aceite spagnaAdagiata nella parte sud-occidentale della Spagna e affacciata sull’oceano Atlantico, la spiaggia di Cala del Aceite è una delle località turistiche più conosciute nel lungo tratto di costa che partendo dallo stretto di Gibilterra prosegue verso nord sino al confine con il Portogallo. Le ragioni di questa popolarità sono dovute, innanzitutto, alla particolare conformazione naturale di questa striscia di litorale. Con i suoi quasi trecento metri di lunghezza e con un’ampiezza media di 30 metri, la spiaggia di Cala del Aceite è, da un punto di vista geologico, una piccola baia con una caratteristica forma a mezzaluna e circondata, su tre lati, da un profilo di alte rocce che preservano questa particolare struttura naturale dall’erosione del vento. Tuttavia, non è nemmeno questa straordinaria conformazione morfologica, più frequente nelle coste che si affacciano sull’oceano Pacifico che non di quelle europee, a rendere Cala del Aceite una delle destinazioni più gettonate per chi desidera trascorrere le proprie vacanze in un vero e proprio angolo di paradiso naturale.

Cala del Aceite - ConilIl fascino di questo luogo risiede soprattutto nell’elemento più caratteristico di ogni spiaggia: la sabbia. Il color oro di quella di Cala del Aceite, combinato con l’azzurro cristallino dell’oceano che la bagna, consente di trovare in questa località un abbinamento di colori paragonabile solo a quello delle isole tropicali distanti migliaia di chilometri. Peraltro, quale conferma della magia di questa policromia, il litorale dell’Andalusia in cui si trova Cala del Aceite è chiamata “costa de la luz”, ovvero “costa della luce”, un nome decisamente appropriato che sottolinea la bellezza dei colori e dei riflessi di questo meraviglioso litorale. L’appagamento dell’occhio trova, inoltre, la sua completa soddisfazione se lo sguardo viene rivolto alla natura che circonda la spiaggia. Anche qui, come nel resto dell’Andalusia meridionale, è la vegetazione di tipo mediterraneo a costituire la peculiarità della flora. Macchie di arbusti odorosi di lavanda e rosmarino, ulivi, oleandri e cipressi puntellano un paesaggio che alterna fertili pianori ad aridi ammassi rocciosi. In tale cornice non sembra perciò azzardato il paragone che sempre più turisti fanno tra un soggiorno a Cala del Aceite e il beneficio che si ricava dai trattamenti rilassanti che sono offerti nei centri benessere. Inoltre, il soggiorno a Cala del Aceite non significa solamente un’immersione in una natura splendida incorniciata da un mare spettacolare, ma consente al turista di venire anche a contatto con un mondo che, come un tempo, è ancora governato dai ritmi dell’uomo. Infatti, la vicinissima cittadina di Conil de la Frontera, entro i cui confini amministrativi si trova la spiaggia, è uno dei più pittoreschi borghi marini andalusi. Con le sue case interamente dipinte di bianco per difendersi dalla temibile calura estiva, questa cittadina di oltre 20 mila abitanti che ha sviluppato una forte vocazione turistica conserva, ancora intatta, la sua anima di borgo di pescatori. A Conil del la Frontera la vita scorre regolata, come in passato, dalle leggi del mare e questo stile di vita consente di aumentare i benefici fisici e mentali che scaturiscono dal riposo vacanziero.


Cla Del Aceite (Conil de la Frontera) in Spain

01/04/2012 09:00:00
Autore: F.B.

comments powered by Disqus